Nel nuovo numero 52 di Partners l’inchiesta sul tema della UCC e smart working, in Primo Piano Data Center e Infrastrutture, lo Speciale Sicurezza e lo Speciale Retail

Nel numero 52 di Partners la rubrica in primo piano è dedicata a data center e infrastrutture, queste rappresentano il motore pulsante dell’innovazione in ogni settore industriale, manifatturiero e terziario. A seguire un ampio approfondimento dedicato all’inchiesta sull’UCC e smart working, che dimostra come molte potenzialità siano ancora sottostimate e frenino le tecnologie più innovative. Una comunicazione efficiente è fondamentale per le aziende soprattutto durante una pandemia che ha cambiato le modalità di lavoro.
Ancora smart working? Sì, perché nonostante sia il mantra del momento, non sempre viene compreso o adottato correttamente; è opportuno quindi continuare a parlarne per aiutare le aziende a sfruttarne al meglio le potenzialità. Immancabile, come sempre, il tema della security con le minacce da contrastare e le soluzioni proposte sul mercato da numerose aziende. Importante sottolineare la crescita del fenomeno dei managed services provider, che contribuiscono ad aumentare le capacità di sicurezza in tutto il mercato a 360°.
Ricordiamo inoltre che si rinnova la nostra collaborazione con Aipsi e Malabo per il rapporto OAD finalizzato a raccoglie i dati relativi agli attacchi digitali in Italia. Ultimo, ma non per importanza,il corposo approfondimento dedicato allo speciale retail, al quale hanno partecipato autorevoli esponenti del settore e nel quale niente sarà più come prima.
La pandemia sta cambiando regole e paradigmi. Non è ancora del tutto chiaro dove si andrà: forse la sola certezza del momento è che la tecnologia giocherà un ruolo chiave nel ridefinire i nuovi modelli commerciali.