Le duesocietà hanno sviluppato insieme un’applicazione dati per il mobile che aiuta le aziende a incrementare produttività e prevedibilità di spesa

Habble, azienda del Gruppo TeamSystem e fornitore di una piattaforma cloud che analizza costi e consumi telefonici aziendali, ha annunciato una partnership con Sandvine, fornitore internazionale di soluzioni “Active Nework Intelligence” per le reti di telecomunicazione pubbliche e private. Le due società hanno realizzato insieme un’applicazione completamente integrata di Mobile Data Management che consente monitoraggio e controllo per i servizi di telefonia mobile.

 

 

La soluzione risponde all’esigenza sempre più presente nelle aziende di avere a disposizione sistemi di monitoraggio e controllo per i propri asset di telecomunicazioni, così da ottenere la governance dei dati e una prevedibilità di spesa, tramite anche report aggregati che consentano un sensibile risparmio sui tempi.

Habble è nota per lo sviluppo di una piattaforma cloud che combina il monitoraggio in tempo reale di tutti i dispositivi mobili aziendali attraverso sistemi di alerting e controlli specifici per bloccare l’uso dei device, grazie alla potenza dell’applicazione Telecom Expense Management dedicata alla gestione dei processi di post-fatturazione.

Habble è inserita nella ‘Gartner Market Guide 2020 for Telecom Expense Management Services’, a conferma dei continui investimenti in R&D per la soluzione, che è già integrata e distribuita dai principali operatori italiani di servizi di telecomunicazioni.

Sandvine, invece, offre la propria tecnologia di Policy Engine per realizzare un livello di “Active Network Intelligence” e consente alle aziende di implementare la visualizzazione e il controllo del traffico dati mobile per tutte le tipologie di SIM aziendali.

Grazie alla partnership, le due aziende sono in grado di fornire un’unica dashboard con “Reporting” e “Analytics” avanzati sul traffico dati mobile combinato con uno strumento di “Application Control” e “Quota Management” che abilita la gestione puntuale del consumo dei dati per aree geografiche, per singola app e profili di utilizzo.

Con la visibilità in tempo reale dei consumi per singola applicazione e il controllo dinamico del traffico per singola zona o paese, i responsabili IT possono garantire “ Quality of Experience”, “remote policy enforcement” e profilazione d’uso per le applicazioni business-critical dei propri devices aziendali connessi.

La soluzione Mobile Data Management è progettata sia per i clienti finali, sia come piattaforma di livello carrier per offrire ai propri clienti governance e trasparenza oltre alla pura connettività. Inoltre incorpora funzionalità avanzate di protezione per un accesso sicuro a Internet, includendo malware e botnet detection, web filtering e blocco dei siti di phishing.

«Il futuro del business è data driven e oggi le telecomunicazioni sono una risorsa preziosa per ogni impresa – sottolinea Antonio De Luca, CEO di Habble -. E’ questo che ci ha spinto a evolvere la nostra suite con l’applicazione Mobile Data Management, sviluppata in partnership con Sandvine, che abilita il monitoraggio della flotta mobile aziendale attraverso sistemi di alerting e blocchi dispositivi in condizioni agent-less. Habble, con questa novità, combina, in un unico touch-point, il controllo in tempo reale del traffico con la gestione delle fatture grazie al Telecom Expense Management, semplificando la governance del parco mobile aziendale.»