La società con questa operazione aggiunge al portafoglio anche l’object storage, offrendo una gamma completa di soluzioni di software-defined storage a blocchi, file e oggetti

DataCore Software ha annunciato l’acquisizione di Caringo, società attiva nel mercato dell’object storage dal 2005.

Questa operazione consente a DataCore di proporsi come fornitore unico di complete soluzioni di software-defined storage a blocchi, file e oggetti. L’acquisizione porterà al team DataCore anche talento e competenze aggiuntive, oltre a clienti in mercati chiave come quelli dei cloud service provider, dei media e del settore pubblico.

L’acquisizione di Caringo accelera quella che è la DataCore ONE Vision, che, come spiega la società significa “concretizzare la potenza del software-defined storage per abbattere i silos e le dipendenze hardware, unificando il settore e mettendo l’IT in grado di rendere lo storage più intelligente, efficace e semplice da gestire”.

Dave Zabrowsi, CEO di DataCore Software

Dave Zabrowsi, CEO di DataCore Software

«Con l’acquisizione di Caringo siamo entusiasti di poter offrire a dipartimenti IT, fornitori di servizi e clienti governativi di tutto il mondo una tecnologia di object storage collaudata, altamente affidabile e con una gamma di funzionalità che oggi non ha paragoni. Continuando a proporre la nostra DataCore ONE Vision attraverso un completo portfolio di prodotti, non smettiamo di costruire un team dirigenziale con esperienza globale che ci consentirà di fornire ai nostri clienti le migliori soluzioni software-define»” ha commentato Dave Zabrowski, CEO di DataCore Software.

La linea di prodotti Caringo è complementare al portfolio di software-defined storage DataCore. In particolare DataCore propone li software vFilO, una tecnologia di nuova generazione per la virtualizzazione dello storage basato su file e oggetti distribuiti progettata per aiutare le imprese a organizzare, ottimizzare e controllare le grandi quantità di dati sparpagliati on-premises e nel cloud.

L’altro prodotto della società è il software DataCore SANsymphony per lo storage basato su blocchi, che offre indipendenza dall’hardware, flessibilità, disponibilità, prestazioni ed efficienza/risparmio sui costi.

Le soluzioni software-defined di Caringo vengono utilizzate per gestire in modo efficiente data set le cui dimensioni scalano rapidamente in organizzazioni come per esempio, BT Television, Department of Defense, Disney Streaming Services, National Institutes of Health (NIH), e così via. Il prodotto di punta è Swarm e fornisce una piattaforma completa per la protezione, la gestione, l’organizzazione e la ricerca dei dati su vasta scala per tutti i tuoi dati non strutturati.