Il mercato post covid richiede innovazioni radicali

Per le aziende è il momento di mettere il turbo alla Digital Transformation. Il perché è indispensabile farlo lo spiega Massimo Missaglia di SB Italia

 

Si avvicina il momento di scelte critiche per le aziende. Secondo i dati raccolti da Accenture nella recente ricerca “Bold Moves in Tough Times”, il 66% dei dirigenti d’azienda ritiene che il mercato europeo si riprenderà presto dalla contrazione economica causata dalla recente pandemia.

I più “ottimisti” lavorano nel settore farmaceutico, delle biotecnologie e delle life sciences mentre gli executive dei settori automotive, viaggi e trasporti non hanno prospettive così rosee.

In un contesto economico complicato e “sensibile” come quello attuale, osserva Massimo Missaglia, AD di SB Italia, Digital Innovation Company specializzata in soluzioni IT, la fiducia riveste senza ombra di dubbio un’importanza strategica, si tratta di un elemento potenzialmente capace di trainare una eventuale ripresa, ma ovviamente essere ottimisti non è sufficiente: occorre tradurre la fiducia circolante in azioni concrete e, soprattutto, in forti investimenti in innovazione, possibilmente senza contare troppo su sostegni esterni.

La ricerca mette l’accento sul fatto che gli executive europei tendono a puntare su una innovazione “incrementale” e meno su una “radicale”.

Strategia oggi più che mai errata, osserva Missaglia, perché è il momento giusto per reinventarsi, con lo scopo di essere pronti di fronte alla nuova realtà che ci attende, quella post – Covid che, senza le dovute accortezze, rischia di “rompere gli argini” e di travolgere i vecchi equilibri e le vecchie regole.

Lo studio evidenzia alcune azioni necessarie al nuovo inizio: aumentare ritmo e portata della trasformazione digitale, sapersi rivolgere a consumatori sempre più responsabili socialmente e ambientalmente, saper investire in un settore industriale e manifatturiero sempre più digitale grazie alle nuove tecnologie.

Dopo questi mesi moltissime cose si stanno modificando e l’emergenza sanitaria ha accelerato fortemente il ritmo di alcuni cambiamenti già in atto da anni.  Dobbiamo essere pronti a gestire una trasformazione nelle nostre abitudini e approcci quotidiani; questo vale non solo nella vita ma anche nel business. E uno dei modi migliori passa proprio dall’Innovazione Digitale. Le aziende che saranno in grado di innovarsi e rinnovarsi saranno più forti per affrontare le nuove sfide: è giunto il momento di mettere il turbo alla Digital Transformation”, ha osservato Missaglia.