Affrontare la ripresa con una stampante di largo formato

Il modello SureColor SC-R5000 da 64 pollici con inchiostri  a base di resina è ideato per stampe accurate ad asciugatura rapida su una vasta gamma di substrati

 

Epson ha ampliato la propria linea di stampanti per il signage con la serie R che utilizza inchiostri a base di resina: il modello SureColor SC-R5000 consente in particolare alle agenzie di progettazione creativa/pubblicitarie e ai fornitori di servizi di stampa di realizzare un’ampia gamma di prodotti e applicazioni di alto valore con risultati ecocompatibili.

La nuova serie R, ha spiegato la società, è frutto dell’innovazione di Epson nell’imaging, nella gestione dei colori e nel controllo del substrato. In particolare, con la nuova stampante da 64 pollici Epson ha voluto offrire prestazioni elevate e garantire il controllo cromatico.

Ad esempio, il monitoraggio preciso della temperatura, attraverso quattro sensori termici assicura che il colore sia uniforme da un margine all’altro e dal bordo superiore a quello inferiore. Tre stazioni riscaldanti indipendenti (preriscaldamento/piastra/post-polimerizzazione) garantiscono inoltre uniformità cromatica e una manipolazione più vasta dei supporti.

Inoltre, spiega Epson, grazie alla testina di stampa a lunga durata PrecisionCore MicroTFP è possibile ottenere colori accurati e ripetibili dalla prima all’ultima stampa: essendo piezoelettrica, la testina non è soggetta a possibili degradazioni causate dal calore e dunque il posizionamento delle gocce e le dimensioni dei punti rimangono costanti per tutta la durata della testina stessa.

La sua sostituzione, quando necessaria, può essere eseguita dall’operatore1 senza ripercussioni sul tempo di attività e sulla produttività..

Particolarmente studiato è anche il nuovo set di inchiostri a 6 colori UltraChrome RS, composto da resine a base d’acqua. E’ privo di odori ed è adatto all’uso in qualsiasi ambiente: scuole, ospedali, hotel e strutture al coperto.

Il sistema esterno di caricamento inchiostri disponibile per SC-R5000L offre l’opzione fra taniche da 1,5 litri, per volumi di stampa medi, e un doppio set di inchiostri sostituibili a caldo per volumi di stampa elevati. I vantaggi si riscontrano anche nell’efficiente processo di asciugatura e di polimerizzazione che consente la laminazione e il fine lavoro in giornata, riducendo i tempi di consegna.

“Abbiamo ascoltato i nostri clienti e compreso la domanda proveniente dal mercato dell’inchiostro in resina in termini di qualità, produttività, affidabilità e stabilità nelle prestazioni di colore. Ora, con l’introduzione di SureColor SC-R5000, siamo in grado di soddisfare tutte queste esigenze e con la nostra gamma di inchiostri eco-solvent, UV e ora in resina, Epson è la soluzione ideale per tutti i requisiti di signage, POS e arredamento d’interni”, ha commentato Renato Sangalli, Sales Manager prodotti Pro-Graphics di Epson: