Continua la crescita di Personal Data

Nuove figure manageriali, nuova sede nel Veneto e investimenti  nell’Industrial IoT e nella sicurezza caratterizzano i piani di sviluppo di Personal Data

 

L’attuale situazione economica e le sfide che attendono le aziende italiane inserite in un contesto nazionale e internazionale in costante evoluzione e  impegnate nella trasformazione digitale, impone cambiamenti organizzativi e manageriali.

E’ questo il percorso intrapreso da Personal Data, che a luglio ha nominato  Giuliano Tonolli come suo nuovo amministratore delegato.

Si tratta, ha evidenziato l’azienda, di una tappa importante per Tonolli e per Personal Data , società che negli ultimi anni si è caratterizzata, pur in momenti difficili, con una continua crescita ed è ormai da tempo un punto di riferimento consolidato nel panorama della virtualizzazione e della continuità operativa dei sistemi per le imprese.

Va osservato che virtualizzazione e continuità operativa sono due dei pilastri, assieme al cloud e alla sicurezza, che stanno caratterizzando sempre più il mondo aziendale per   le ottimizzazioni e i risparmi operativi che assicurano e  per il funzionamento “always on” di un’azienda.

In questi ultimi mesi Personal Data ha anche visto diversi cambiamenti, primo fra tutti l’acquisizione arrivata al 70% da parte del Gruppo Project , un accordo che l’ha fatta diventare l’eccellenza del gruppo in ambito virtualizzazione desktop e storage.

Al nuovo amministratore delegato la società ha però aggiunto l’ampliamento del portafoglio prodotti con l’entrata di un nuovo vendor in area security e l’espansione territoriale con l’apertura di un nuovo ufficio a Vicenza con l’arrivo di una persona con un ruolo commerciale che avrà il compito di aiuterà a  potenziare il business nel nord est.

Consistenti anche gli investimenti tecnologici, con il system integrator sempre più focalizzato anche in soluzioni e metodologie specifiche declinate in ambito IoT per ambienti industriali, una scelta naturale, osserva Tonolli, dettata dall’esperienza pluriennale dell’azienda nel settore della sicurezza IT infrastrutturale che si è evoluta spostando le competenze maturate in ambito sicurezza OT (Operation Tecnology) con l’obiettivo di garantire la Continuous Avaibility ai suoi clienti.