Praim e Wacom in partnership per la sicurezza dei dispositivi di firma

Tutti i sign pad e le tavolette di firma Wacom sono stati certificati per l’integrazione con le soluzioni di Praim per la gestione della postazione di lavoro

 

Praim, fornitore di soluzioni per la gestione degli endpoint, e Wacom, produttore di pad e tavolette di firma elettronica, hanno rinnovato la loro partnership per facilitare l’integrazione dei dispositivi Wacom con le soluzioni Praim.

L’accordo tra Praim e Wacom ha l’obiettivo di garantire una configurazione veloce e sicura di tutti i dispositivi Wacom sulle soluzioni Praim sui diversi tipi di infrastrutture virtualizzate.

L’accordo comporterà una stretta collaborazione tra i dipartimenti tecnico, commerciale e marketing di entrambe le aziende, per la creazione di soluzioni di nuova concezione che verranno distribuite alle aziende utenti attraverso un canale di distribuzione integrato.

L’accordo, osserva l’azienda,  offre ai clienti Praim esistenti un accesso integrato e immediato ai dispositivi di firma elettronica di Wacom, che consentono di rendere digitali al 100% i flussi di lavoro dei documenti business-critical.

Inoltre, i nuovi clienti hanno l’opportunità di adottare una soluzione di digitalizzazione del flusso di lavoro che permette di ottimizzare simultaneamente sia la gestione dell’infrastruttura IT sia il processo di digitalizzazione.

Nel nostro lavoro frenetico e totalmente digitale, l’unico modo per cambiare è farlo attraverso una cooperazione efficace. Siamo fiduciosi che, insieme a Wacom, possiamo offrire al mercato soluzioni che aiuteranno le aziende a ottimizzare ulteriormente le postazioni di lavoro del futuro”, ha commentato Nicola Manica, CTO di Praim.