Il centralino telefonico va nel cloud ed è accessibile da ovunque

Il Pabx nel cloud va incontro alle esigenze delle PMI e delle attività commerciali e risolve i problemi dello smart working

 

L’attuale situazione di incertezza che si sta vivendo sta spingendo sempre più aziende verso lo smart working come modalità primaria da adottare per svolgere al meglio il proprio lavoro. Il problema è come farlo e comunicare  in modo flessibile e in sicurezza.

Questo problema di aggiunge al fatto che  a seguito del processo di digitalizzazione appare necessario ripensare i luoghi di lavoro, cercando di andare maggiormente incontro alle esigenze de team, senza però minare la autorevolezza aziendale o abbassando gli standard di professionalità e di efficienza che i clienti si aspettano.

Tra le innovazioni che hanno avuto maggiore risonanza nel periodo di lockdown c’è il centralino telefonico in cloud, un servizio che sta permettendo a tante PMI e attività commerciali di affrontare lo smart working in modo efficiente, rapido e semplice.

Si tratta nella sua essenza di uno strumento che permette di poter gestire il proprio centralino da remoto, con la possibilità quindi di poter rispondere al proprio numero aziendale pur lavorando da qualunque altra parte del mondo.

Ci sono dei capisaldi fissati nella testa delle persone che non si possono scardinare” – osserva Leonardo Coppola co-founder di Voxloud, una startup italiana che ha ideato e commercializzato un sistema di centralino in cloud – “Tutti percepiamo il numero di telefono fisso come più professionale e istituzionale. Il fatto che dall’altra parte ci sia una cornetta da sollevare, dà nella nostra mente un valore completamente diverso al numero che stiamo per chiamare.

Mantenere professionalità e flessibilità

Sono diversi i benefici, osserva Coppola, che un centralino in cloud genera all’interno di un’azienda. Prima di tutto trasmette la massima professionalità fin dal primissimo contatto con il cliente, questo anche se l’attività è agli inizi e con pochissimi dipendenti.

Un numero fisso rispetto a un semplice numero di cellulare infatti dà subito l’impressione di avere davanti una vera e propria azienda ben organizzata, con una struttura pronta ad aiutarlo nelle sue necessità.

A prescindere dalla grandezza della stessa. In secondo luogo un sistema in cloud permette di gestire ogni telefonata con la massima efficienza.

È possibile infatti interfacciarsi subito con il referente che stiamo cercando, il cui numero aziendale sarà presente all’interno del centralino, permettendo quindi sia al dipendente che al cliente di risparmiare tempo prezioso.

Il maggior beneficio infatti che si può trarre da un simile sistema è proprio quello di indirizzare velocemente e in maniera automatizzata le diverse chiamate verso la persona giusta, permettendo di ottimizzare i tempi di recepimento della chiamata e garantendo un servizio rapido ed efficiente al cliente.

Ampia disponibilità di funzioni

Ogni attività, continua Coppola, ha esigenze differenti, ma ci sono un paio di aspetti generali che andrebbero sempre verificati per essere certi di che il centralino in cloud sia utile per il proprio smart working. Quattro i punti  imprescindibili: “Contemporaneità, multisede, possibilità di creare reparti interni separati, controllo.

È importante, e di certo si è d’accordo con Coppola,  che il centralino in cloud permetta di poter effettuare o ricevere più chiamate contemporaneamente nello stesso istante. Importante anche che ci sia la possibilità di avere un unico centralino e un unico numero telefonico per tutti i propri punti vendita o le sedi in modo da facilitare la comunicazione e abbattere i costi.

Non ultimo, è importante che il centralino in cloud sia dotato di alcune funzioni utili quali ad esempio registrare le telefonate o sapere quante e quali telefonate si ricevono nell’arco della giornata. In questo modo le registrazioni diventano un asset fondamentale per la formazione interna dei dipendenti, permettendo così di migliorare costantemente e in maniera incrementale l’esperienza dei clienti.

Prima di qualunque acquisto è importante analizzare lo stato della propria azienda e i suoi bisogni attuali per quanto riguarda la comunicazione con clienti, fornitori ed eventuali partner” – sottolinea Coppola.

Non meno importante, va aggiunto, fare sempre attenzione ad eventuali costi nascosti e clausole inserite nei contratti delle diverse compagnie telefoniche. Un altro vantaggio di un centralino in cloud rispetto ad una piattaforma tradizionale è quello di non avere necessità di alcun tipo di installazione e manutenzione da parte di tecnici specializzati, e non è poco.