IBM, Adobe e Red Hat assieme per una migliore customer experience

I tre big dell’IT hanno siglato una partnership per innovare la customer experience dando la priorità ai settori regolamentati che utilizzano il cloud ibrido

 

IBM, Adobe e Red Hat hanno annunciato una partnership strategica volta ad accelerare la trasformazione digitale e a rafforzare la sicurezza real-time dei dati delle imprese, con particolare attenzione a quelle che operano in settori maggiormente regolamentati.

Obiettivo della partnership è quello di agevolare le aziende nella capacità di offrire esperienze sempre più personalizzate e coinvolgenti, in grado di fidelizzare i propri clienti e, al contempo, di generare profitto.

La partnership si focalizzerà inizialmente su:

Flessibilità di adozione con Hybrid Cloud: Adobe, IBM e Red Hat intendono agevolare la gestione e distribuzione di contenuti e risorse da parte delle imprese all’interno di qualsiasi ambiente cloud ibrido, dai multicloud pubblici ai data center on-premise..

Abilitazione di Adobe per i servizi finanziari: Adobe entra nell’ecosistema di partner IBM in qualità di partner strategico per l’offerta di soluzioni CX per IBM Cloud for Financial Services. In pratica, e tramite IBM Cloud for Financial Services, IBM potrà mettere a disposizione dei professionisti del settore Adobe Experience Manager, con l’obiettivo di rispondere alle loro necessità in termini di sicurezza, compliance normativa e offerta personalizzata ai clienti.

Servizi Adobe e IBM: IBM iX, divisione di IBM Services dedicata al business design, estenderà l’offerta a tutte le principali applicazioni aziendali di Adobe. L’obiettivo è di consentire ai brand globali di accedere ai dati per progettare, implementare e personalizzare i progetti dei propri clienti.

“La realtà è che oggi le aziende di tutti i settori industriali operano in un mondo che pone l’esperienza di clienti e utenti al centro in cui è fondamentale il valore ottenibile dai dati grazie a tecnologie avanzate e flessibili che rispettano principi etici e regolamenti di settore”, ha affermato Bridget van Kralingen, Senior Vice President di IBM Global Markets. “Questi principi sono al centro della nostra partnership – che racchiude l’esperienza marketing di Adobe, quella di IBM nel mondo industriale e di Red Hat nell’open innovation – volta ad offrire ai clienti la possibilità di utilizzare i dati in modo sicuro e di conseguire un vantaggio competitivo.”

Nell’ambito della partnership IBM ha anche designato Adobe quale “Global Partner for Experience” e adotterà Adobe Experience Cloud e le relative applicazioni di classe enterprise per innovare il proprio marketing a livello globale.del settore tech.