Econocom investe in Italia e presenta la nuova strategia

40 milioni d’investimento per un nuovo posizionamento nel solco del passato

Con un evento online Econocom condivide i risultati 2019 e annuncia l’impegno per il 2020, con un aumento di capitale pari a 40 milioni di euro.

Collegati in streaming: Jean-Louis Bouchard, Presidente e CEO del Gruppo Econocom, Angel Benguigui, Managing Director del Gruppo ed Emiliano Veronesi, General Manager del Gruppo in Italia.

Presentata la nuova strategia, che prevede un innovativo posizionamento dell’azienda, ancora più vicino ai bisogni dei propri clienti e attento alla sostenibilità, riaffermando inoltre il ruolo chiave dell’Italia per lo sviluppo futuro del business.

Si tratta, in sostanza di accelerare il piano di trasformazione aziendale intrapreso alla fine del 2018 per aumentare ulteriormente la competitività e il margine operativo dell’azienda.

Econocom Italia, spiegano i manager, “punta a una crescita sostenibile supportata da soluzioni innovative guidate da scelte di economia circolare, capaci di soddisfare le esigenze dei propri clienti, soprattutto in un momento in cui la digitalizzazione è sempre più richiesta e necessaria”.

La filiale italiana, seconda nel gruppo in termini di ricavi, è cruciale per Econocom, contribuendo in modo determinante alla forza e alla solidità di un player internazionale impegnato a raggiungere ambiziosi obiettivi verso la trasformazione tecnologica, affermano i responsabili dell’azienda.

Fra i punti di forza di una missione perseguita grazie all’implementazione dei propri servizi, l’investimento sempre più nella fornitura di soluzioni innovative As a Service e Pay Per Use, approcci che si adattano sia alle esigenze di digitalizzazione delle aziende che al loro budget, per arrivare a vantaggi competitivi di lungo periodo e benefici economici importanti.

Sono quattro i capisaldi della nuova strategia per l’Italia illustrano i vertici dell’azienda:

  • Conquistare quote di mercato indirizzando i bisogni di nuovi mercati potenziali, istituendo una consapevolezza e una metodologia commerciale e consolidando la brand equity;
  • Rafforzare la value proposition attraverso offerte personalizzate per settori selezionati e la creazione di un ecosistema sostenibile di partnership e di sinergie con i Satelliti;
  • Ottimizzare la profittabilità grazie a una struttura dei costi snella e a processi sempre più digitali, potenziando il modello di “re-life cycle” nell’ottica di un’economia circolare;
  • Crescere attraverso le persone, rafforzando una cultura interna condivisa guidata da principi comuni e creando valore condiviso con gli stakeholder.

«Siamo orgogliosi che l’Italia continui a essere al centro della strategia globale. In questo momento di emergenza, Econocom Italia si sta dimostrando un attore chiave capace di rispondere attivamente a supporto dell’ecosistema in cui opera, sostenendo e accelerando la trasformazione digitale a beneficio di tutti. L’aumento di capitale di 40 milioni di euro rappresenta un’ulteriore spinta per le nostre attività quotidiane e ci permetterà di raggiungere ambiziosi obiettivi comuni», dichiara Emiliano Veronesi, Direttore Generale del Gruppo Econocom Italia, aggiungendo: «La nostra missione si concretizza con una sfida costante allo status quo per disegnare soluzioni digitali e tecnologiche innovative che permettano ai nostri clienti di fare investimenti sostenibili e all’avanguardia. Lavoriamo quotidianamente guidati dai nostri valori di audacia, buona fede e reattività per anticipare i trend del domani, al fine di spronare gli orizzonti di un futuro in cui la tecnologia sia sempre di più uno strumento capace di proiettare i nostri clienti verso un approccio innovativo e digitale.».

 

Gaetano Di Blasio ha lavorato presso alcune delle principali riviste specializzate nell’ICT. Giornalista professionista, è iscritto all’ordine dei giornalisti della Lombardia ed è coautore di rapporti, studi e Survey nel settore dell’ICT. Laureato in Ingegneria.