AUSL Piacenza semplifica la gestione dell’IT con Check Point

Le autorità sanitarie locali hanno adottato la soluzione Check Point 5800 NGTX  per rafforzare la strategia di sicurezza dell’infrastruttura IT

 

 Check Point Software ha annunciato l’avvio della collaborazione con l’Azienda Sanitaria Locale di Piacenza (AUSL Piacenza) il cui obiettivo è di rafforzare e semplificare la gestione dell’infrastruttura IT.

AUSL Piacenza è un ente che serve 46 comuni, per un totale di circa 300.000 cittadini, residenti in tre comprensori italiani.

Alla base della collaborazione vi era la necessità per la AUSL di consolidare la sua infrastruttura con soluzioni di un solo produttore, al fine di rafforzare la sicurezza interna ed esterna e centralizzare i processi di gestione.

“Check Point è stata una scelta naturale per noi”, ha spiegato Daniele Tinelli, Responsabile dell’Area Tecnologica delle Telecomunicazioni Informatiche dell’AUSL di Piacenza. “La soluzione offre numerose funzionalità integrate in una sola applicazione; ciò significa che non è più necessario dover gestire alcuna complessità a livello gestionale”.

A livello operativo la soluzione di Check Point unifica la sicurezza front-end, sostituendo i dispositivi di marchi differenti con due unità di rete Check Point 5800 NGTXs e Check Point SandBlast.

La soluzione dispone di funzioni di filtraggio degli URL, antivirus, anti-bot e di emulazione delle minacce. Un insieme che  permette, ha osservato l’azienda, di semplificare la gestione delle infrastrutture di sicurezza IT e di consentire di concentrare gli sforzi verso aspetti IT maggiormente strategici.

“Il prodotto ha incontrato il nostro gradimento fin da subito perché la programmazione era pressoché identica a quella delle macchine già utilizzate sul front end, e ciò ci ha consentito di ottenere numerosi vantaggi”, ha evidenziato Tinelli.

Nella realizzazione della soluzione l’integratore di sistemi Lantech Longwave ha supportato l’AUSL Piacenza nell’analisi dell’architettura in base ai nuovi requisiti. Il partner ha anche realizzato un demo di una nuova interfaccia di gestione fornita da Check Point, potenzialmente in grado di semplificare le attività di gestione dell’infrastruttura, rendendole più efficienti.