Pbx virtuale e fibra abilitano servizi di UCC evoluti

Grazie a SELTA e a Open Fiber, l’operatore Naquadria ha realizzato un servizio  di Pbx virtuale basato su iperconnessione e completamente sicuro

 

La realizzazione di ambienti tecnologicamente evoluti e di servizi smart passa sempre di più attraverso operatori locali animati da un forte spirito innovativo. Un esempio è Naquadria con il suo nuovo brand HDFibra (hdfibra.it), un provider piacentino che, tramite l’innovazione tecnologica, si è posto l’obiettivo di diventare il primo operatore di valore del territorio.

L’obiettivo è stato perseguito tramite un progetto che ha portato Piacenza ad essere una delle prime città italiane iperconnesse, grazie all’infrastruttura in fibra di Open Fiber.  Il progetto è stato realizzato in partnership con l’operatore nazionale che sta lavorando alla posa di una rete capillare sul territorio piacentino. Open Fiber, tramite collegamento dedicato, ha congiunto il data center di Naquadria con il suo POP di Piacenza.

Grazie alla fibra e il suo data center di tipo tier 3 certificato ISO 27001, Naquadria è in grado di fornire servizi ad altissime prestazioni sia a utenti business che consumer. In particolare, propone un servizio di centralino intelligente valorizzato dall’elevata prestazione dell’infrastruttura su cui si appoggia il data center e dal livello di sicurezza dei flussi di comunicazione che transitano sulla rete come se si trattasse di una rete privata e non Internet.

Data Center Naquadria

Data Center Naquadria

Per fornire il servizio Naquadria si è rivolta a SELTA (selta.com), di cui ha adottato la soluzione multi-tenant BRAVO. La soluzione di UCC è stata installata nel data center e configurata in modo da servire più clienti contemporaneamente con la stessa piattaforma, con possibilità di connessione di telefoni SELTA in modalità plug & play, oltre a telefoni di terze parti già in dotazione.

Per le aziende che hanno l’esigenza di ottimizzare le comunicazioni in mobilità e i costi per nuovi dispositivi,  l’offerta del provider comprende anche la smart app di SELTA che può essere installata direttamente su smartphone iOS e Android dei collaboratori. Data la semplicità dell’installazione il servizio non prevede costi di attivazione (hdfibra.it/centralino-voip/).

I clienti che hanno sottoscritto il servizio basato sulla soluzione SELTA”, ha commentato Alessandro Solari, Ceo di Naquadria, “hanno dichiarato di essere molto soddisfatti per la velocità e semplicità di attivazione, e la qualità del servizio”.

La soluzione ha evidenziato benefici sia per il provider che gli utenti. Il provider ha lavorato in partnership con SELTA, che ha nella propria mission lo studio di nuove esigenze nell’ambito delle comunicazioni aziendali e ha beneficiato dei vantaggi di una soluzione di smart working innovativa che incontra le esigenze dei propri clienti.

Per i clienti i benefici sono persino maggiori e derivano dalla possibilità di dematerializzazione del centralino fisico on-premise, dall’utilizzo di risorse as-a-service non vincolanti, dalla velocità e semplicità di attivazione e da una elevata qualità e sicurezza del servizio.