Con il Cloud e Snom SRAPS servizi a valore anche da casa

Snom ha reso disponibile un servizio gratuito di configurazione automatica dei terminali via cloud che consente di soddisfare da casa le esigenze dei clienti

 

E’ innegabile che il centralino telefonico e i telefoni IP impiegati in azienda costituiscono la colonna portante delle comunicazioni di qualsiasi organizzazione e di norma si tratta di soluzioni personalizzate.

Interruzioni del servizio o malfunzionamenti richiedono un intervento immediato, modifiche all’impianto e ai terminali, l’aggiunta di ulteriori interni o la configurazione dell’accesso dei telefoni al sistema tramite VPN vanno implementate in tempi brevissimi.

In questo momento tuttavia soddisfare l’esigenza di adeguare anche l’infrastruttura per la telefonia aziendale all’attuale situazione risulta problematico perché le aziende non gradiscono ricevere personale tecnico esterno, a cui comunque viene richiesto di ridurre gli spostamenti il più possibile.

SRAPS, servizio all’utente senza rischi e con meno costi

Per far fronte a questa esigenza Snom,  produttore internazionale di terminali IP per l’uso professionale, ha annunciato la disponibilità del suo servizio SRAPS (acronimo di Secure Redirection and Provisioning Service),  uno strumento rivolto ai partner che permette loro di gestire il parco installato e analizzare e risolvere da remoto e gratuitamente le problematiche in cui possono incorrere i terminali IP.

L’obiettivo del servizio, ha evidenziato Snom, è quello di permettere alle aziende di rispondere alle esigenze della propria clientela in modo efficiente, nonostante la possibile  carenza di personale o il verificarsi di situazioni che non consentono di recarsi presso il cliente stesso, ad esempio installare nuovi telefoni, modificarne la configurazione, aggiornare il firmware dei terminali. Tutti compiti che con SRAPS possono essere svolti dai tecnici dei partner anche da casa.

SI tratta però, ha commentato l’azienda, di uno strumento utile in generale, e non solo nella situazione contingente, perché consente di ridurre al minimo la necessità e i costi che derivano da eventuali appuntamenti in loco, e che di conseguenza permette di semplificare e velocizzare i tempi di messa in opera e di passaggio in esercizio di nuove installazioni.

Mark Wiegleb, Head of Interop & Integration di Snom

Mark Wiegleb, Head of Interop & Integration di Snom

Con SRAPS i partner dispongono di un’arma in più per fidelizzare la propria clientela a lungo termine. Se da un lato riuscire a gestire in maniera perfetta le richieste più diverse della clientela in qualunque situazione contribuisce ad incrementarne significativamente il livello di soddisfazione e lealtà, dall’altro la clientela ha la certezza che il proprio fornitore dispone di strumenti ottimali per garantire che i terminali vengano costantemente manutenuti e adattati tempestivamente a nuove esigenze“, ha commentato Mark Wiegleb, Responsabile del dipartimento Interop&Integration di Snom Technology GmbH.