WatchGuard rileva Panda ed estende la Simplified Security

L’unione apre la strada ad una gestione centralizzata di funzionalità di rilevamento e risposta alle minacce basate sull’AI e l’analisi comportamentale

 

 WatchGuard Technologies, ha  annunciato di aver siglato un accordo definitivo per acquisire Panda Security, fornitore di soluzioni per la protezione degli endpoint.

Una volta completata l’integrazione, la community congiunta di clienti e partner avrà a disposizione, hanno evidenziato le due aziende,  una piattaforma di sicurezza che collega la rete e il perimetro degli utenti, funzionalità di sicurezza e packaging semplificato, installazione e gestione semplificata.

In particolare, WatchGuard propone una serie di soluzioni di sicurezza di rete, tra cui GAV, IPS, VPN, sandboxing e rilevamento avanzato delle minacce, correlazione e risposta.

La sua ‘vision’ è volta a fornire un portafoglio di sicurezza ad ampio spettro, con prodotti e servizi atti a proteggere gli utenti sia all’interno che oltre il perimetro della rete, comprese le soluzioni per il Wi-Fi sicuro, per l’autenticazione multi-fattore e, più recentemente, i servizi di sicurezza incentrati sull’utente.

L’acquisizione di Panda Security va, nell’ambito della su avision, ad espandere il portafoglio dell’azienda di prodotti e servizi di rilevamento e risposta alle minacce incentrati sull’utente.

Il networking sicuro e le funzionalità di rilevamento e risposta alle minacce sono costantemente classificate come aree di investimento di massima sicurezza dai decision-maker dell’IT e dai fornitori di soluzioni IT. Unendo le due aziende, consentiamo ai nostri clienti e partner attuali e futuri di consolidare i loro servizi di sicurezza fondamentali sotto un unico marchio, supportati dall’innovazione e dalla qualità che è una parte fondamentale del DNA di entrambe le società“, ha commentato Prakash Panjwani, CEO di WatchGuard.

La transazione è soggetta alle consuete condizioni di closing, comprese le approvazioni normative, e dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del 2020.

“Siamo entusiasti di questa fusione con WatchGuard che consente ai nostri clienti e partner di accedere a un nuovo portafoglio”, ha da parte sua affermato Juan Santamaria Uriarte, CEO di Panda Security.