Si amplia il programma di Praim per i partner

Il nuovo modello di partnership ha l’obiettivo di massimizzare le competenze e la professionalità dei partner per consolidare la qualità dei servizi offerti

Il fornitore di soluzioni per la gestione di postazioni di lavoro software e hardware Thin & Zero Client, Praim, ha annunciato l’ampliamento del proprio programma di canale nell’ottica di offrire ai clienti miglioramenti non soltanto nelle soluzioni tecnologiche ma anche nel supportare e potenziare il canale di riferimento.

Il programma rivolto ai partner prevede tre livelli, Authorized Partner, Silver Partner e Gold Partner e, a seconda della partnership siglata, prevede: formazione tecnica e commerciale, collaborazione marketing per sviluppare nuove opportunità di vendita, supporto di vendita e prevendita, segnalazione di nuove lead generate da web ed eventi, protezione sulle trattative registrate e rebate.

Come mette in evidenza il marketing manager di Praim, Jacopo Bruni: «L’esigenza principale che vogliamo soddisfare non è quella di incrementare ulteriormente il numero dei partner arruolati ma piuttosto di consolidare un parco rivenditori quanto più qualificato possibile che possa usufruire di tutti i vantaggi che siamo in grado di offrire e che possa al contempo fornire un servizio di qualità superiore a tutti gli utenti finali».

 

Jacopo Bruni - Praim

Jacopo Bruni – Praim

Il nuovo Partner Program 2020, fa sapere la società, avrà come obiettivo quello di introdurre nuovi e vantaggiosi incentivi per i rivenditori, indirizzandosi in particolare ai partner di livello Silver e Gold.

Un aspetto fondamentale su cui Praim vuole puntare è la formazione, sia commerciale sia tecnica, che viene erogata attraverso una piattaforma online gratuita. Per essere dei partner di livello superiore la formazione è un aspetto importante, spiegano dalla società, poichè rappresenta anche una garanzia di qualità ed expertise nei confronti dei clienti.

Nel nuovo programma 2020 un cambiamento si avrà anche nei business plan di vendita che verranno divisi tra obiettivi hardware e software, consentendo al partner di scegliere come raggiungere la compliance e ottenendo un miglioramento nella formazione, sia sales sia tecnica.

I benefici che invece sono stati aggiunti al precedente programma, riguardano: la disponibilità di materiale tecnico, commerciale e marketing riservato, l’accesso al supporto tecnico e al sistema di ticketing di Praim recentemente rivisitato, nuove forme di rebate sia su hardware sia su software, un nuovo modello di erogazione dei fondi marketing sia per i Partner Silver che per quelli Gold.

«Ci siamo migliorati nei processi per permettere di ottimizzare l’intero nostro canale e il servizio al cliente e, in questo, il nuovo Partner Program rappresenta un altro passo insieme verso l’eccellenza» rimarca Bruni.

 

Autore: