Da Veeam la nuova soluzione Backup and Recovery AWS-Native

Il nuovo Veeam Backup for AWS permette a aziende e fornitori di servizi cloud di proteggere, gestire e ripristinare i carichi di lavoro AWS in modo nativo

 

Veeam Software, attiva nella fornitura di soluzioni di backup che abilitano ilCloud Data Management, ha annunciato il rilascio di Veeam Backup for Amazon Web Services (AWS).

Il prodotto, con protezione Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2), sarà disponibile esclusivamente attraverso il marketplace di AWS, sia in versione gratuita che a pagamento.

Il prodotto è anche integrato con la soluzione principale di Veeam, Veeam Backup & Replication, che consente agli utenti Veeam di gestire i propri dati, siano essi cloud, virtuali o fisici, all’interno della stessa piattaforma.

La protezione dei dati, osserva peraltro Veeam,  non è fondamentale solo per la business continuity, ma anche per mantenere il vantaggio competitivo, il rispetto delle normative e la reputazione del marchio.

Mentre il cloud promette da un canto notevoli vantaggi aziendali, i responsabili IT dall’altro devono comunque intervenire direttamente per proteggere i dati critici e consentire la business continuity in caso di interruzione, calamità o attacco informatico.

Tra i benefici evidenziati per la  nuova soluzione  vi sono:

  • Backup Nativo per AWS e ripristinoLa soluzione per il backup on-premises protegge i workload AWS,. È stato ideato per i carichi di lavoro originati nel cloud con supporto per le snapshot native e i backup Veeam, abilita la ottimizzazione dei costi per la conservazione a lungo termine dei dati in Amazon Simple Storage Service (Amazon S3).
  • Mobilità Ibrida – evita il cloud lock-in, ripristina o migra qualsiasi carico di lavoro on-premises direttamente ad AWS e ripristina file o dati da AWS a qualsiasi altro ambiente supportato da Veeam (es. VMware V-Sphere, Microsoft Hyper-V, Nutanix AHV).
  • Costi di gestione contenuti – Supporta nel gestire, eseguire il backup e recuperare tutti i carichi di lavoro da un’unica interfaccia.
  • Portabilità licenze Cloud-ready – Permette di movimentare i carichi di lavoro in ambienti cloud con una licenza Veeam Universal (VUL) che segue in modo flessibile il carico di lavoro.

La protezione dei dati non è fondamentale solo per la business continuity, ma anche per mantenere il vantaggio competitivo, il rispetto delle normative e la reputazione del marchio. Mentre il cloud promette notevoli vantaggi aziendali, i responsabili IT devono comunque intervenire direttamente per proteggere i dati critici e consentire la business continuity in caso di interruzione, calamità o attacco informatico”, ha commentato l’annuncio del rilascio Ratmir Timashev, Co-Founder and Executive Vice President of Sales & Marketing di Veeam.