Sygma Connect, l’alternativa per il controllo remoto

Un software white label alternativo, proposto da CoreTech, che si distingue da soluzioni più o meno note e/o costose

Per fare assistenza tecnica, mette in chiaro Roberto Beneduci, amministratore delegato di CoreTech: «non si usa un binocolo, puntato fuori dalla finestra, né un piccione viaggiatore, né possiamo far conto su un rapido teletrasporto che ci catapulti negli uffici del cliente. Quando è necessario infilare occhi, naso e cervello nella complessità di un’infrastruttura informatica le alternative sono due: andare direttamente alla sede dell’azienda che ha bisogno di supporto, oppure intervenire con l’ausilio di un software per il controllo da remoto».

Punto di riferimento è il leader di mercato Team TeamViewer «, che propone una soluzione valida, ma costosa», sostiene Beneduci, aggiungendo che «CoreTech mette a disposizione un un software per il controllo remoto white label a prezzo nettamente inferiore: Sygma Connect. Nell’articolo spieghiamo cos’è un programma per il controllo remoto di un pc, quali sono le caratteristiche di Sygma Connect, perché rappresenta una valida alternativa a TeamViewer come prodotto white label, che dà significato agli sforzi di una piccola società alle prese con un budget definito.

Un software per il controllo da remoto

Normalmente, chi si affida a un sistema per il controllo tecnico, richiede risoluzioni rapide, che non possono sottostare ai tempi di spostamento necessari per recarsi fisicamente sul campo. Senza contare i costi economici che si aggiungono a quelli dei fermo macchina.

Un programma per il controllo remoto del pc permette di effettuare operazioni su un computer situato in un’altra sede rispetto alla macchina su cui si sta lavorando. La connessione tra i due elaboratori avviene attraverso Internet. Un software per il controllo remoto, adatto a Mac OSX, Linux e Windows, viene incontro all’esigenza di fornire assistenza subito, con l’obiettivo di ripristinare la funzionalità dell’infrastruttura nel minor tempo possibile e senza spese inutili.

Sygma Connect di CoreTech soddisfa queste esigenze e, inoltre viene fornito come “white label”.

In inglese significa “etichetta bianca e indica la fornitura di una soluzione che può essere completamente “brandizzata” dall’azienda che ne fa uso.

Un esempio aiuta a comprendere cosa s’intende nel settore dell’informatica.Per questo facciamo l’esempio specifico del software per il controllo remoto per Mac OSX, Linux e Windows progettato e realizzato da CoreTech. L’azienda che acquista le licenze di Sygma Connect può inserire nel prodotto il proprio logo e personalizzare il software sulla base dei colori e della grafica utilizzata dal suo marchio.

Caratteristiche di Sygma Connect

Sygma Connect è un software per il controllo remoto per Mac OSX, Linux e Windows in grado di effettuare connessioni remote sicure. Si tratta di una soluzione pensata appositamente per le aziende che hanno la necessità di fornire assistenza tecnica ai clienti e nello stesso tempo devono mantenere sotto controllo le spese.

Grazie all’uso del linguaggio di basso livello C++, Sygma Connect supporta nativamente tutte le piattaforme desktop più utilizzate: Mac OSX, Linux e Windows.

«La scelta del C++ fa di Sygma Connect un’applicazione estremamente veloce e sicura su tutti i sistemi operativi» spiega Beneduci che specifica: «La connessione multipiattaforma si mantiene veloce, adatta a supportare un buon servizio di assistenza tecnica».

Sygma Connect, inoltre risulta essere un programma software leggero che permette di stabilire connessioni veloci e sicure. Dal momento in cui si clicca per effettuare la sessione di controllo da remoto in pochi istanti si prende il controllo del pc o server remoto, spiegano sempre presso Coretech, e vengono registrate le sessioni da remoto.

Più in dettaglio specifica Beneduci, la soluzione consente di registrare tutte le sessioni di assistenza tecnica da remoto. I video vengono conservati in cloud e possono essere visionati successivamente su qualsiasi dispositivo.

Inoltre è disponibile la lista delle sessioni effettuale che può essere anche scaricata in formato excel per una consultazione successiva. Una funzione utile anche per l’adempimento delle direttive del GDPR, il regolamento generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation).

 

Trasferimento dei file, chat e sicurezza

Grazie al supporto di Sygma Connect, è possibile traferire comodamente i file tra i diversi computer connessi.

Per meglio comprendere i problemi è utile chattare, per questo, il software di controllo da remoto per Linux, Windows e Mac OSX mette a disposizione dell’utilizzatore una chat testuale istantanea che costituisce un indispensabile supporto per le sessioni di assistenza tecnica. Infatti, grazie al servizio di messaggistica è più semplice acquisire informazioni sul problema e comprenderne le cause.

Sul fronte della sicurezza, inoltre, Sygma Connect «blinda fuori tutti gli intrusi indesiderati. La connessione veloce che si instaura tra due computer per effettuare l’assistenza tecnica con Sygma Connect è assolutamente sicura», sottolinea Beneduci, che aggiunge: «

Un aspetto critico legato all’uso di un programma per il controllo remoto del pc è proprio quello di possibili intrusioni da parte di malintenzionati, hacker che agiscono con intenti loschi nella rete».

Per questo gli sviluppatori di CoreTech, che hanno realizzato il software di controllo remoto per Linux, Mac OSX e Windows, tutto italiano e white label, hanno prestato grande attenzione all’impenetrabilità dei collegamenti di Sygma Connect. Le connessioni tra macchine instaurate con Sygma Connect sono protette dalla crittografia asimmetrica, una tecnologia che viene utilizzate per cifrare i dati.

Tutto il traffico delle informazioni passa attraverso la porta HTTPS standard. Chi usa Sygma Connect può configurare le impostazioni di sicurezza come desidera. Per esempio, è possibile impostare diverse password secondarie oppure aggiungere un proxy.

A tale dotazione con tutte le diverse funzionalità adatte a renderlo un software per la connessione da remoto per erogare il servizio di assistenza tecnica ai clienti, si aggiungono una serie di funzioni aggiuntive, piccoli dettagli che fanno la differenza e accontentano l’utente come la rubrica dei computer, il monitoraggio di tutte le sessioni, la possibilità di gestire i gruppi, uno strumento per il ticketing nativo, un’infrastruttura basata sui cluster geografici.

 

Gaetano Di Blasio ha lavorato presso alcune delle principali riviste specializzate nell’ICT. Giornalista professionista, è iscritto all’ordine dei giornalisti della Lombardia ed è coautore di rapporti, studi e Survey nel settore dell’ICT. Laureato in Ingegneria.