Nuovo centro di sviluppo di Pure Storage

 Con il nuovo centro di sviluppo europeo Pure Storage  rinforza l’impegno nell’innovazione e nella ricerca

 

Pure Storage, attiva nello sviluppo di soluzioni storage per dati  ha ampliato la propria presenza in Europa inaugurando il nuovo Centro europeo di ricerca e sviluppo di Praga.

L’iniziativa è volta a sottolineare l’ulteriore investimento dedicato alla regione EMEA e a dimostrare il costante impegno della società nell’innovazione tecnologica inerente la gestione dei dati.

Per l’apertura del nuovo Centro R&D di Praga, Pure ha collaborato con CzechInvest, un’agenzia locale specializzata nello sviluppo di investimenti che, supportata da enti pubblici, assiste aziende globali interessate a stabilirsi in Repubblica Ceca.

La collaborazione di CzechInvest con esperti locali, le partnership con il mondo accademico e l’attenzione ai temi di ricerca e sviluppo, ha evidenziato l’azienda, sono stati tutti importanti elementi di supporto per l’apertura del nuovo Centro.

Il centro sarà guidato da Dan Decasper, General Manager di Pure1, la piattaforma software basata su cloud della società.

Sono entusiasta del fatto che dopo dieci anni di attività abbiamo conservato lo stesso impegno nei confronti dell’innovazione che avevamo all’inizio. Abbiamo registrato una crescita impressionante e abbiamo sempre creduto nel reinvestire nell’acquisizione e nella crescita dei talenti. Abbiamo scelto Praga per la presenza di risorse qualificate e perché rappresenta un gateway verso il resto della regione EMEA”, ha commentato Decasper l’avvio della nuova struttura di ricerca e sviluppo.

Il centro sarà gestito con un approccio da startup per stimolare una cultura di inclusione, innovazione e centralità del cliente e si inserisce in un approccio che nella strategia di Pure Storage vede il cliente al primo posto.

In dieci anni Pure ha rivoluzionato il settore dello storage dando vita a soluzioni intelligenti, automatizzate e moderne impostando un solido percorso di crescita per il suo secondo decennio di attività. La visione della data experience moderna definita da Pure è gestita in cloud, basata su AI, in miglioramento costante e fruibile attraverso un modello flessibile in abbonamento che può essere implementato in ambienti ibridi”, ha commentato l’azienda..