Retelit ha acquistato il Gruppo Partners Associates

L’operazione crea un operatore in grado di offrire soluzioni integrate infrastrutture, piattaforme e servizi ICT

 

 Retelit S.p.A., operatore italiano attivo nel campo dei servizi dati e infrastrutture, ha comunicato che la società interamente controllata Retelit Digital Services S.p.A. ha siglato un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% del capitale sociale di Partners Associates S.p.A. (PA Group), un gruppo italiano con sede a Udine specializzato nel settore ICT che con oltre 600 professionisti eroga servizi a circa 8.000 clienti.

In particolare, l’azienda opera su tutto il territorio nazionale e si configura come un system integrator che fornisce sia a grandi imprese che a PMI soluzioni integrate di software gestionali (SAP, Microsoft Dynamics, software e prodotti proprietari), CRM, Business Analytics, Networking, Cybersecurity, servizi in Cloud e Datacenter.

I settori a cui si rivolge comprendono la Finanza, Industria, TLC e Pubblica Amministrazione. E’ inoltre attiva nel mondo delle telecomunicazioni tramite la controllata InAsset , specializzata nella gestione di servizi ed infrastrutture di Datacenter e con un Datacenter proprietario ubicato a Udine, ulteriori tre Datacenter per garantire la continuità operativa e 1.700 km di fibra ottica proprietaria.

Costante la crescita di PA Group, che dai 36 milioni di fatturato del 2013 è passata agli oltre 60 milioni attuali1 con un Ebitda di circa 10 milioni di Euro.

Retelit - Dario Pardi

Retelit – Dario Pardi

“Questa operazione, rappresenta una tappa importante per il Gruppo Retelit che, con le nuove competenze e soluzioni acquisite, potrà giocare un ruolo primario nell’ambito dell’ICT, con proposte complete, sia in ambito infrastrutturale sia di servizi. Nasce un soggetto unico nel panorama ICT, in grado di offrire al mercato delle aziende impegnate nella Digital Transformation, soluzioni integrate, completamente realizzate su piattaforme gestite dal Gruppo. L’ingresso degli attuali azionisti di PA nel capitale di Retelit è ulteriore conferma della validità del progetto industriale e garanzia di un loro contributo fattivo al buon risultato della Business Combination”, ha commentato l’operazione Dario Pardi, Presidente di Retelit.

L’operazione annunciata contribuirà ad espandere ulteriormente il portfolio di servizi e la forte radicazione in Italia di Retelit, un operatore italano attivo nella fornitura di servizi digitali e infrastrutture di TLC che dal 2000 è quotato alla Borsa di Milano e nel segmento STAR dal 26 settembre 2016.

“L’acquisizione di Gruppo PA ci consente di accelerare ancora di più il percorso di evoluzione e poterci cosi presentare al mercato con un’offerta rinnovata e più ricca grazie all’inserimento di nuove expertise, mantenendo allo stesso tempo un’elevata marginalità dei profitti. Non va dimenticato infine che continueremo ad investire nella nostra infrastruttura di proprietà, una delle più complete d’Italia, che viene già arricchita da quella gestita da Gruppo PA nelle Regioni del Nord Est”, ha dichiarato Federico Protto, Amministratore Delegato di Retelit.

Retelit - Federico Protto

Retelit – Federico Protto

A livello di rete dispone di una infrastruttura in fibra ottica di proprietà che si sviluppa per oltre 12.529 chilometri e collega 10 reti metropolitane e 15 Data Center in tutta Italia.

La rete si estende anche oltre i confini nazionali con un ring paneuropeo con PoP nelle principali città europee, incluse Francoforte, Londra, Amsterdam e Parigi. Retelit è inoltre membro dell’AAE-1 (Africa-Asia-Europe-1), il sistema di cavo sottomarino che collega l’Europa all’Asia attraverso il Medio Oriente, con una landing station di proprietà a Bari.

Dal novembre 2018 l’azienda è anche parte di NGENA (Next Generation Enterprise Network Alliance), una alleanza globale di operatori di telecomunicazioni nata per condividere i network proprietari dei membri e fornire una rete di connettività dati globale stabile e scalabile.

Sulla rete di proprietà Retelit eroga servizi che spaziano dalla connessione Internet in fibra ottica al Multicloud, dai servizi di Cyber Security e Application Performance Monitoring ai servizi di rete basati su tecnologia SD-WAN.

Fornisce anche soluzioni di Colocation in oltre 10.500 metri quadrati di spazi attrezzati e sicuri connessi in fibra ottica, per chi opta per esternalizzare servizi di Data Center e realizzare soluzioni di Disaster Recovery e Business Continuity. I servizi Carrier Ethernet che fornisce sono certificati Metro Ethernet Forum (MEF). Alla certificazione MEF CE 2.0 ha aggiunto anche le certificazioni tecnologiche ISO 27000 per la progettazione e fornitura di servizi di rete, Colocation e Cloud e ALLA/NALLA per l’erogazione di servizi in ambito militare.