Da Poly prodotti certificati Google per smart worker

Le nuove cuffie e telefoni viva voce per Google Voice di Poly  soddisfano gli stili di lavoro che rappresentano il 90% delle modalità di attività nelle aziende

 

Dopo aver annunciato che i telefoni desktop VVX x50 OBi  sono stati i primi telefoni fissi ad essere certificati per lavorare con Google Voice in G Suite, Poly (precedentemente Plantronics e Polycom) ha rilasciato anche una serie di cuffie che sono certificate per ottimizzare la produttività con Google Voice.

Negli scorsi mesi i telefoni OBi VVX x50 – sviluppati dalla società con l’obiettivo di garantire un’esperienza audio di qualità elevata tramite il ricorso a tecnologie voce HD e all’isolamento acustico,–hanno, infatti, ottenuto per primi la certificazione per Google Voice in G Suite, il nuovo servizio di telefonia aziendale basato su cloud, costruito per i clienti G Suite. I dispositivi possono essere gestiti con pochi clic dalla console di amministrazione G Suite Admin Console con pochi clic, il che, osserva Poly, rende il telefono una soluzione plug-and-play.

Quello annunciato oggi è però per la società anche un ulteriore passo nella direzione di fornire agli utilizzatori un’esperienza di Unified Communication sempre più esaustiva e funzionale, volta a far fronte  alle varie esigenze lavorative e ai diversi stili di lavoro, da chi trascorre il suo tempo lavorativo alla scrivania al manager che deve rimanere sempre connesso e raggiungibile. Per ognuna di queste tipologie Poly ha sviluppato la soluzione ad hoc. Vediamone alcune.

Comunicatori da ufficio

Per i comunicatori da ufficio – intesi come coloro che trascorrono alla scrivania il 100% del tempo e dotati di un telefono fisso, la soluzione proposta dall’azienda è il modello OBi VVX 350 e Savi 8220,  caratterizzato da una elevata chiarezza vocale in modo da permettere senza risentirne di essere coinvolti in lunghe conference call.

Collaboratore d’ufficio

Proposto come adatto per chi lavora quasi sempre dalla propria scrivania e comunica frequentemente tramite telefono fisso o softphone attraverso un’applicazione web, è il telefono desktop VVX 450. E abbinato alle cuffie Blackwire 5220 e tramite ad uno spinotto da 3,5 mm e ad una porta USB- abilita opzioni di connettività flessibile in caso di chiamate e di contenuti multimediali.

Poly VVX 450

Poly VVX 450

Combattente da ufficio

Per chi passa in ufficio la maggior parte del tempo, ma solo la metà alla scrivania mentre per il resto del tempo è in sale conferenze o impegnato in brainstorming con i colleghi è proposto da Poly il modello OBi VVX 350 abbinato alle cuffie con archetto Voyager 6200 UC, entrambe dotate di tecnologia ANC. In pratica, l’impiegato viene a disporre della mobilità in ufficio e di connettività al telefono fisso e mobile.

Lavoratore remoto e smart worker

Riservato a chi lavora da casa o da remoto come negli in spazi di lavoro condivisi, e dove la chiarezza del suono, la facilità di connessione a più dispositivi e il roaming wireless sono fondamentali, è invece il modello da tavolo IP di base Poly VVX 350. Può essere collegato alla rete Wi-Fi domestica in modalità wireless tramite uno specifico adattatore.

Poly VVX 350

Poly VVX 350

Manager connesso

Poly ha rilasciato anche soluzioni per i professionisti che devono prendere decisioni e risolvere problemi ovunque si trovino, e faro  dovendo gestire più dispositivi. Per essi propone il Voyager 8200 UC con cancellazione attiva del rumore per chi viaggia ad esempio in aereo, mentre per la scrivania propone il modello VVX 450 a 12 linee con display a colori da 4,3″, voce in HD e cancellazione dei disturbi. In sostanza, osserva, è adatto per quei manager che desiderano che le proprie conversazioni siano nitidissime.