Migliorare il servizio clienti con i dati di traffico

Sensormatic Solutions ha individuato le giornate di maggior shopping attraverso i dati di traffico rilevati da ShopperTrak per migliorare il business e la sicurezza ambientale

 

Sensormatic Solutions, marchio che fa parte del portfolio di Johnson Controls, società internazionale attiva nelle soluzioni per la sicurezza, ha rilasciato i dati relativi alle cinque giornate che si stima saranno di maggior shopping in Italia, in vista dei picchi stagionali di fine 2019.

Le previsioni sono state elaborate da ShopperTrak, un altro marchio parte del portfolio di Johnson Controls e che sviluppa soluzioni per il mercato Retail, che ogni anno registra 40 miliardi di visite dei consumatori attraverso l’utilizzo di 1,5 milioni di dispositivi per la raccolta di dati nel settore retail.

In linea con le tendenze registrate nei negozi italiani negli ultimi 3 anni, l’Epifania (6 gennaio), che in molte regioni italiane sarà anche il secondo giorno dei saldi invernali, è al primo posto tra le giornate di maggior shopping previste per l’oramai prossimo periodo natalizio.

Nel 2018, lo shopping del 6 gennaio è cresciuto del 45% rispetto alla media di qualunque altra domenica dello stesso anno.

Il cosiddetto ’‘effetto alone’ relativo all’affluenza si riscontra anche la domenica precedente e successiva all’Epifania: il 5 e il 12 gennaio sono infatti classificati rispettivamente al 2° e al 3° posto tra le giornate di maggior shopping del periodo festivo.

I dati, evidenzia la società, confermano l’importanza delle festività in termini di aumento di traffico e di maggiori opportunità di vendita per i commercianti durante questi periodi di picco.

“Come dimostra la classifica, le giornate natalizie più trafficate rappresentano un’opportunità importante di vendita per i retailer italiani. Ed è chiaro che il punto vendita fisico rimane un elemento fondamentale per trarre successo dal periodo di massima affluenza. Ciò significa che è indispensabile che in queste giornate i negozianti privilegino l’engagement in-store e modalità efficaci per promuovere le vendite, la fidelizzazione dei clienti e il sentiment verso il proprio brand”, ha commentato Nicola Fagnoni, Regional Director Italia di ShopperTrak.

 

Si avvicina lo shopping. Attenti alla sicurezza

L’importanza degli insight per il business e la sicurezza

Una cosa si evince dai dati e dalle date indicate. Sfruttando gli insight sui trend di affluenza, i retailer possono pianificare efficaci campagne di marketing e di vendita, disporre in maniera ottimale i prodotti, convogliare le opportunità di vendita nei giorni di maggior affluenza e cercare di prevenire eventuali furti.

Inoltre, osserva la società, potrebbero utilizzare i dati forniti da ShopperTrak per organizzarsi rispetto al personale e capitalizzare le vendite potenziali, offrendo ai consumatori un’esperienza di acquisto di elevato livello.

Ad esempio, prevedere le “ore di punta” può aiutare a identificare i momenti migliori per rifornire gli scaffali, rinnovare le vetrine e gestire altre modalità per l’evasione degli ordini, con particolare attenzione a quelli effettuati via e-commerce.

La possibilità di organizzare in anticipo quando effettuare le attività essenziali che un negozio richiede, per esempio durante le ore meno trafficate, permette infatti, da un lato, di svolgerle più velocemente, dall’altro, di consentire ai commessi/e di avere più tempo da dedicare ai clienti durante i momenti di maggiore affluenza.

”Questo periodo dell’anno comporta in genere un aumento di casi di furto, dato l’elevato volume di acquisti. Gli insight sul traffico possono e devono essere utilizzati per preparare meglio il personale a prevenire possibili furti, in modo da ridurli, specie quelli relativi ad articoli di fascia alta e in categorie chiave, prevenendo i casi di taccheggio e di criminalità organizzata”, ha evidenziato Fagnoni. ”