Eurocom e Saitel si uniscono e nasce SINORA

La nuova società, nata dalla fusione delle due aziende storiche nell’ambito delle comunicazioni radio, mette a fattor comune persone, competenze, prodotti e modello di go-to-market

È nata una nuova realtà, si chiama SINORA e raggruppa due storiche società in ambito telecomunicazioni. SINORA nasce dalla fusione tra Eurocom Telecomunicazioni e Saitel Telecomunicazioni, per dar vita a un nuovo system integration attivo nel campo delle comunicazioni mission-critical.

L’operazione di merger è stata avviata nel 2018 ed è stata completata lo scorso luglio 2019. A darne l’annuncio sono stati i membri del board, i legali rappresentanti Cesare Migani ed Elisabetta Cadonici, il Direttore Generale Sabrina Vescovi e il Direttore Vendite Fabio Cadonici.

 

Il Board di SINORA

Il board di SINORA – da sinistra: Cesare Migani, Elisabetta Cadonici, Fabio Cadonici, Sabrina Vescovi

 

La nuova società dispone di quattro sedi in Italia (Riccione, Milano, Bologna, Roma), 53 dipendenti, 9 ingegneri, 18 tecnici specializzati, 7 commerciali e più di 7000 clienti, per un fatturato di oltre 10 milioni di euro.

SINORA è l’acronimo di SIgnal to NOise Ratio e ha come obiettivo quello di diventare system integrator di riferimento in Italia per le TLC, in particolare per le reti radiomobili professionali private e pubbliche, e per le reti di videosorveglianza, in grado di offrire al cliente soluzioni chiavi in mano (dalla progettazione alla realizzazione e manutenzione degli impianti).

I clienti di SINORA sono realtà che erogano servizi di sicurezza governativa, polizia, protezione civile, emergenza sanitaria, oil&gas, multi-utilities, trasporti e tutte quelle realtà industriali che hanno l’esigenza di avere comunicazioni rapide, efficienti e sempre disponibili, soprattutto in caso di emergenza.

I legali rappresentanti Cesare Migani ed Elisabetta Cadonici commentano: «Siamo stati per tanti anni aziende leader in un settore molto specifico, a volte anche concorrenti: ora puntiamo a crescere ancora di più, con un team più forte e con competenze complementari, perché i brand che proponiamo rappresentano i più grandi player mondiali nel mercato di riferimento e richiedono sempre più professionalità e presenza sul mercato».

Fabio Cadonici, direttore vendite aggiunge: «SINORA nasce per dare un futuro a due realtà che hanno già fatto la storia e che hanno nel tempo puntato a inserire nuove risorse giovani per creare un futuro di continuità. Con questo merger siamo certi di poter dare a queste risorse la possibilità di preparare il futuro tecnologico delle prossime generazioni».

«In un mercato in cui sempre più viene richiesta specializzazione, professionalità e capacità di risoluzione di problematiche complesse, questo è il momento ideale per unire le forze di due aziende che operano nello stesso mercato di riferimento con una storia ultra-decennale, proponendo soluzioni tecnologie complementari ma con il grande vantaggio di coprire vertical di mercato differenti. Questo sarà il grande valore aggiunto che Sinora riuscirà a proporre ai propri clienti e partners» ha dichiarato Sabrina Vescovi, direttore generale di SINORA.

Autore: