CyberArk introduce un portfolio di soluzioni SaaS per la sicurezza degli accessi privilegiati e il Cloud

I nuovi prodotti estendono le capacità di accesso vendor remoto e just-in-time, riducono in modo dinamico il rischio e permettono di gestire “as a Service” le sessioni privilegiate

 

CyberArk ha presentato la sua nuova offerta di soluzioni SaaS per la protezione degli accessi privilegiati, che evidenzia essere  la più estesa del mercato.

Quotata tra le primissime società attive nella security on-premise e nel cloud a livello mondiale per quanto concerne la sicurezza degli utenti privilegiati, la società è specializzata nella fornitura  di soluzioni innovative volte a facilitare l’utilizzo e la gestione dei sistemi di protezione degli accessi privilegiati, in particolare per aziende focalizzate su strategie cloud e per coloro che stanno effettuando un percorso di trasformazione digitale, soprattutto in ambienti di cloud ibrido o multi-cloud.

La protezione degli accessi privilegiati è fondamentale per l’efficacia di ogni strategia di sicurezza. Il numero di clienti che sta operando in ambienti SaaS e cloud è in crescita, ed è fondamentale per CyberArk sfruttare la nostra profonda conoscenza della superficie di attacco e fornire innovative soluzioni di sicurezza, sviluppate appositamente per gli ambienti ibridi”, ha commentato Udi Mokady, chairman e CEO di CyberArk. “Grazie a soluzioni SaaS avanzate e semplici da installare, CyberArk si conferma come il partner di sicurezza ideale per le aziende moderne”.

Un nuovo standard SaaS per  la protezione degli accessi privilegiati

Obiettivo di CyberArk è anche la definizione di un nuovo standard nella fornitura di soluzioni di sicurezza SaaS, con caratteristiche quali:

  • Accesso  Zero Trust con CyberArk Alero – CyberArk Alero è una soluzione dinamica per la mitigazione dei rischi associati all’accesso remoto dei vendor ai sistemi critici tramite CyberArk, che ha l’obiettivo di migliorare l’efficienza operativa e la produttività, semplificando il provisioning e la gestione degli accessi remoti. La nuova offerta SaaS fornisce accesso Zero Trust a tutti i fornitori che si connettono da remoto alla soluzione di protezione degli accessi privilegiati di CyberArk, e garantisce visibilità e un controllo esaustivo sulle attività privilegiate. Peraltro, osserva l’azienda, CyberArk l’approccio adottato unisce in una singola soluzione accesso Zero Trust, autenticazione biometrica e provisioning just-in-time senza l’utilizzo di VPN, agent o password. In pratica, ha evidenziato, confrontata con soluzioni VPN tradizionali, CyberArk Alero riduce da ore a minuti il processo di onboarding per i vendor remoti.
  • Privilegi e accesso just-in-time con CyberArk Endpoint Privilege Manager – CyberArk Endpoint Privilege Manager è una soluzione SaaS in grado di ridurre il rischio di accessi amministrativi non gestiti su endpoint Windows e Mac. Tramite le capacità just-in-time di Endpoint Privilege Manager è possibile mitigare i rischi e ridurre i contrasti operativi, e fornire accesso a livello admin su dispositivi Windows e Mac su richiesta, per un periodo specifico, con audit log la possibilità di revocarlo se necessario.

A questo si aggiungono miglioramenti apportati a CyberArk Privilege Cloud, l’offerta dell’azienda “as-a-service” di protezione degli accessi privilegiati. In pratica, permette alle realtà di medie dimensioni di ottimizzare la capacità di individuare e gestire le credenziali privilegiate in azienda e di tenere traccia e verificare le sessioni privilegiate per rispettare i requisiti di conformità.

Sul CyberArk Marketplace ha poi disponibile il supporto per oltre 150 integrazioni out-of-the-box per la gestione di sessioni privilegiate.

Sia CyberArk Alero che le innovazioni portate a CyberArk Endpoint Privilege Manager e CyberArk Privilege Cloud saranno disponibili entro il trimestre.