Il Digital Channel Forum Spring Edition di CIPS Informatica

Il distributore italiano soddisfatto dell’evento organizzato a Milano per far incontrare e confrontare gli operatori del canale IT che si occupano di sicurezza. Focus sui servizi gestiti

Si è svolto a Milano l’evento Digital Channel Forum Spring Edition organizzato da CIPS Informatica, distributore italiano di prodotti hardware e software specializzato in sicurezza informatica e innovazione dei sistemi informativi. L’evento era rivolto a tutti gli operatori del canale IT italiano e in particolare a quelli specializzati in ambito sicurezza e innovazione dell’infrastruttura informatica o interessati ad includere nelle proprie attività la possibilità di fornire servizi gestiti.

 

Location Digital Channel Forum

 

Insieme al distributore erano presenti all’evento anche altri partner del settore, tra i quali: Solarwinds MSP, Netwrix, Sangfor, Spamina, Netsparker e Bitdefender. Insieme al distributore hanno illustrato i metodi di controllo, gestione e reazione agli incidenti informatici più attuali, con particolare riferimento all’impatto delle nuove tecnologie.

In particolare CIP Informatica ha evidenziato come lo scenario della cybersecurity sia in continua evoluzione e il modello MSP superato a favore di quello MSSP, aprendo nuovi scenari di business per gli operatori e i fruitori di servizi. Lo ha ribadito anche Mario Menichetti, CEO di CIPS Informatica: «Il mercato legato a soluzioni di gestione della Sicurezza Informatica è cresciuto del 12% nell’anno 2018 e per il 2019 si stima una cifra analoga per un controvalore di circa 124 miliardi di dollari (cit.Gartner). La tecnologia propone continue innovazioni che cambiano rapidamente la vita e il lavoro delle persone, e un mondo in continua evoluzione non può permettersi disattenzioni. La sicurezza informatica rappresenta oggi una necessità primaria per governi, enti aziende e privati cittadini».

Nel corso dell’incontro si sono anche condivise le opinioni di professionisti del settore IT e di esperti di sicurezza per avere aggiornamenti non solo in ambito tecnologico, ma anche in ambito legislativo e giurisprudenziale.

Tra questi, per esempio, Raoul Chiesa, ICT Security Senior Expert, Visionary Entrepreneur, Cybersecurity Adviser and CyberGlobetrotter, ha approfondito le questioni legate al furto dei dati spiegando chi sono i soggetti che intervengono e illustrando gli attuali strumenti a loro disposizione. Durante il suo intervento si è andati alla scoperta del “Dark Web”, un mondo apparentemente sommerso ma più attivo che mai.

Con Giuseppe Giuliano, Funzionario del Dipartimento Attività Ispettive e Garante per la protezione dei dati personali, invece, è esaminato lo stato di attuazione del GDPR a un anno esatto dalla sua entrata in vigore considerando quali sono stati i dati relativi alle violazioni, chi è stato ed è competente a rilevarle e a cosa si può andare incontro in caso di sanzione.

Nell’ambito giuridico, invece, la parola è passata all’avvocato Giuseppe Serafini, Law Firm, ISO/IEC 27001 Lead Auditor IT Laws, Forensics, Privacy & Security, che ha illustrato le tematiche legali legate al GDPR, con l’esame di ipotetici casi a cui far fronte.

Autore: