Fujitsu ha potenziato la gamma Lifebook e annunciato un convertibile business ultraleggero

Fujitsu ha dato un impulso alla linea LIFEBOOK tramite l’introduzione dei nuovi processori Intel Core di ottava generazione e annunciato un convertibile business ultraleggero 

 

Fujitsu ha comunicato di aver potenziato l’intera sua gamma LIFEBOOK serie U. In particolare, i modelli avanzati LIFEBOOK U7x9, disponibili nelle versioni con display da 12,5″, 14″ e 15,6″, sono stati arricchiti con la tecnologia Intel Thunderbolt 3 e relativa porta USB Type-C, e con un’uscita HDMI.

Ha rinnovato anche altri modelli della gamma di dispositivi mobili come il LIFEBOOK T939, il tablet STYLISTIC Q739 e la linea LIFEBOOK serie E5 equipaggiandoli con i recentissimi processori Intel Core vPro di ottava generazione.

Ha poi aggiornato il notebook ultramobile superleggero LIFEBOOK U939 con nuove caratteristiche senza però aumentarne il peso, che rimane di 920 grammi.

Alla sua seconda generazione, adotta una videocamera a infrarossi per poter accedere al computer in maniera sicura attraverso Windows Hello, un touchscreen antiriflesso, una tastiera retroilluminata e un upgrade delle prestazioni e delle capacità grafiche.

Per quanto concerne la sicurezza i modelli LIFEBOOK U939X, LIFEBOOK U939 e U729X integrano la tecnologia di autenticazione biometrica Fujitsu PalmSecure e mettono a disposizione una vasta gamma di processori Intel Core vPro di ottava generazione tra cui scegliere.

Una novità riguardante in particolare i modelli U939X e U939 è l’introduzione della tecnologia Intel Thunderbolt 3 che permette il collegamento di più display o dispositivi attraverso una sola porta compatta USB Type-C.

Ruediger Landto, Head of Client Computing Devices di Fujitsu EMEIA, ha in proposito dichiarato: “I notebook pieghevoli si stanno diffondendo presso l’utenza business per due ragioni principali. Per prima cosa, sono notebook completi che risultano facili da usare tanto quanto i modelli tradizionali con in più la comodità di poter aprire completamente lo schermo nella modalità tablet permettendo di scrivere direttamente sul display e di svolgere lavori creativi come annotare immagini o apporre firme a mano sui documenti elettronici, ovunque ci si trovi. Inoltre, stiamo osservando un crescente numero di utenti professionali che scelgono i PC convertibili per viaggiare: sul sedile di un aereo è spesso difficile trovare una posizione confortevole per lavorare con un normale notebook tradizionale”.

Come accennato Fujitsu ha anche annunciato  un PC convertibile di fascia business che evidenzia essere il più leggero attualmente esistente, il modello LIFEBOOK U939X, dotato di vano alloggiamento per la penna a ricarica induttiva.

Il convertibile si può aprire completamente per tramutarsi in un tablet basato su Windows. Pesante 1,015 kg, il modello è rivolto agli utenti professionali più esigenti per sostituire sia il tablet che il classico notebook con un unico dispositivo.