Cresce l’adozione di PaaS

L’analisi della società di ricerca Gartner che evidenzia quali sono i trend in corso nel 2019 nell’ambito del PaaS (Platform as a Service) e Platform Architecture

Per fornire una guida nel mercato in forte crescita dei servizi Paas (platform as a service), Gartner ha evidenziato  (The Key Trends in PaaS and Platform Architecture, 2019) quali sono le tendenze chiave che dovrebbero essere prese in considerazione quando si prendono decisioni che riguardano la tecnologia, il budget da spendere e l’organizzazione.

«Le tendenze che vediamo in ambito PaaS riflettono e guidano la tendenza nella trasformazione del cloud computing e del business digitale» ha dichiarato Yefim Natis, vice presidente della ricerca di Gartner, che ha sottolineato anche: «Man mano che le organizzazioni adottano le piattaforme cloud si trovano di fronte a una varietà di cambiamenti».

 

cloud computing in crescita

 

Innanzitutto il primo trend che la società di analisi mette in evidenza è che a partire dal 2019, il mercato PaaS totale è rappresentato da più di 360 fornitori e offre oltre 550 servizi di piattaforma cloud suddivisi in 21 categorie.

Gartner si aspetta che dal 2018 al 2022 il mercato raddoppierà le sue dimensioni e che il modello di distribuzione PaaS sarà quello prevalente in futuro. «Tutti i segmenti PaaS mostrano buoni tassi di crescita. Tuttavia, il mercato rimane a corto di standardizzazione, pratiche consolidate e leadership sostenute. I venditori devono affrontare queste problematiche in modo tempestivo per incoraggiare l’adozione da parte delle organizzazioni più avverse al rischio» ha commentato Natis.

Altro trend evidenziato da Gartner è il  fatto che oltre alle funzionalità dei servizi  Paas a supporto della cloud platform, anche gli altri servizi cloud tra cui l’infrastructure as a service (IaaS) e il software as a service (SaaS) possono essere fattori chiave per una piattaforma. In pratica quello che Gartner vuole sottolineare è che insieme, questi servizi, costituiscono il continuum della piattaforma cloud stessa. Riconoscere le opportunità di innovazione platform-based  attraverso l’intero spettro di servizi cloud sarà presto parte di ogni strategia cloud.

Il terzo trend messo in risalto da Gartner riguarda il design native-cloud. A seguito della diffusione della tecnologia cloud stanno nascendo nuove architetture tecnologiche progettate per riflettere in modo nativo gli elementi essenziali dell’esperienza cloud: agilità, innovazione continua, delivery veloce. Esempi recenti di tecnologie cloud-native includono piattaforme serverless, macchine microvirtuali e offerte low-code.

«Il cloud computing  si sta evolvendo per diventare solo ‘computing’, e il design cloud-native nei nuovi investimenti sta diventando pervasivo nelle organizzazioni, nei casi d’uso e nei modelli di implementazione» ha aggiunto Natis. Infine, evidenzia Gartner, l’IT aziendale diventa un fornitore di servizi per l’organizzazione aziendale. «Quello che vediamo è che l’IT fornisce all’organizzazione aziendale servizi di abilitazione come piattaforme, formazione, consulenza e supporto. Sono anche responsabili della governance generale –  ha affermato Natis -. Questo sviluppo è guidato dall’impatto combinato di innovazioni come gli strumenti low-code, sviluppo basato sul machine learning e modelli di consumo self-service, che portano a una ridefinizione del ruolo dell’IT centrale, lontano dall’ottica di delivery della  “fabbrica” ​​ma più vicino a un approccio di fornitore di servizi».

 

Autore: