Talentia Software facilita la gestione delle risorse umane

La piattaforma Talentia per la gestione dei dati HR consente di conciliare un approccio alle risorse  globale con le esigenze operative locali

Talentia Software ha annunciato di aver ottimizzato la piattaforma Talentia CORE HR per agevolare i processi di globalizzazione delle aziende ma al tempo stesso  soddisfare anche le esigenze locali.

Le organizzazioni che operano su scala globale hanno la necessità di adottare una strategia HR in grado di uniformare i processi e la gestione dei dati a livello di gruppo. Allo stesso tempo, ai responsabili locali viene data la possibilità di adattare le policy di corporate alle diversità culturali e alle normative dei presenti a livello paese.

 

Talentia Software

 

«La tecnologia, che oggi si propone come strumento facilitatore per la gestione delle risorse umane e la dematerializzazione dei processi amministrativi e di sviluppo, deve sapersi adeguare a realtà organizzative complesse e sempre più distribuite – ha spiegato Silverio Petruzzellis, HCM Solution Manager di Talentia Software -.  La sfida è trovare una sintesi opportuna tra le esigenze di normalizzazione dell’informazione e quelle di semplificazione dei processi con diversità culturali e specificità normative locali».

Talentia Core HR è un sistema di gestione dei dati HR avanzato che, combinando l’agilità organizzativa e la gestione unificata delle informazioni, supporta un ecosistema HR globale e collaborativo. Gestisce i dati centralmente ma favorisce un presidio locale autonomo dei processi HR.

«In un mondo sempre più interconnesso – conclude Petruzzellis di Talentia – la sfida più importante per le imprese è nella gestione razionale di una consistente mole di dati e nell’estrapolazione di indicazioni utili a creare vantaggi per il business. Talentia Core HR è la soluzione di gestione centralizzata dei dati HR e dell’organizzazione che consente di simulare cambiamenti organizzativi, facilitare la gestione glocal delle informazioni HR in modo flessibile e semplice, consentendo di poter disporre di un ecosistema collaborativo che migliora l’esperienza utente e il coinvolgimento delle persone a livello HR globale.»

 

Autore: