Joris Van Oers alla guida di Global Services Europa di BT

In precedenza manager di KPN, ha il compito in BT di gestire il vertical “resources, manufacturing & logistics”

 

BT ha annunciato la nomina di Joris van Oers alla guida di uno dei tre vertical della divisione Global Services.

Joris torna in BT dopo aver ricoperto negli ultimi tre anni il ruolo di vice presidente esecutivo della divisione business di KPN, la compagnia olandese delle telecomunicazioni. In precedenza, è stato Country Manager per BT in Benelux.

Joris guiderà a livello globale un team verticale focalizzato su clienti nei settori resources, manufacturing e logistica. Inoltre, assumerà la responsabilità delle attività di BT in Europa.

Si unisce agli altri due industry sales leader di Global Services: Bernadette Wightman, managing director per i servizi bancari e finanziari e a capo di Asia, Middle East e Africa (AMEA); e Jennifer Artley, managing director per l’industry  tecnology, life sciences & business services, oltre alle Americhe. I tre general manager riportano al CEO di Global Services Bas Burger.

“La nomina di Joris rafforza il nostro leadership team e le nostre capacità di vendita. Riflette una ulteriore focalizzazione e attenzione verso le specifiche esigenze di settore dei nostri principali clienti multinazionali. Joris arriva in un momento di grande trasformazione sia per BT che per il settore nel suo complesso e non vedo l’ora di lavorare con lui per creare partnership sempre più strette con i nostri clienti “, ha dichiarato Bas Burger.

Joris ha iniziato la sua carriera in KPN dopo aver completato gli studi universitari in Belgio e nei Paesi Bassi, ricoprendo diversi e crescenti ruoli di vendita e gestione, fino a quello di responsabile della divisione corporate solutions business e international mobile.

Nel 2009, è stato nominato CEO di De Telefoongids Groep (le pagine gialle olandesi) e membro del Comitato esecutivo delle Directories europee, dove ha guidato un importante programma di trasformazione.