CyberArk riconosciuta leader globale nella gestione degli accessi privilegiati

Gli analisti di KuppingerCole Analysts hanno classificato CyberArk  prima in tutte le categorie di prodotto, innovazione e mercato

 

Continuano a crescere i riconoscimenti ottenuti dalle soluzioni di CyberArk  per la gestione della sicurezza degli accessi e utenti privilegiati.

CyberArk  ha annunciato di essere stata nominata leader assoluto per la gestione degli accessi privilegiati per il quarto anno consecutivo da parte di KuppingerCole Analysts nel suo rapporto per il 2019 “Leadership Compass: Privileged Access Management“.

Il rapporto della società di analisi indipendente fornisce un’analisi dettagliata del mercato relativo alla gestione degli accessi privilegiato e si propone di essere di ausilio per i responsabili della sicurezza e della Identity& Access Management (IAM) nell’identificare le soluzioni che hanno il maggiore impatto positivo sui loro programmi di sicurezza informatica . Secondo il rapporto, “CyberArk rimane il fornitore preferito per le organizzazioni globali che cercano una soluzione di gestione degli accessi privilegiata e leader del mercato per requisiti complessi”.

Delle 20 società valutate nel report, solo CyberArk, ha notato la società, è stata riconosciuta come leader in tutti i segmenti a motivo del suo “focus sulla costante ‘innovazione ” ed è stata identificata come “il più importante fornitore” sul mercato.

In particolare, la soluzione per la sicurezza per l’accesso privilegiato di CyberArk ha ricevuto il punteggio più alto possibile in tutte le categorie di valutazione del prodotto ed è stata riconosciuta per la qualità della sua progettazione per quanto concerne l’intuitività e la robustezza dell’interfaccia utente; l’efficacia del supporto DevOps e l’ampio supporto per quanto concerne applicazioni e infrastrutture cloud.

In qualità di riconosciuto leader del mercato, CyberArk ha anche ricevuto il punteggio più alto possibile in tutte le categorie di valutazione dei fornitori, tra cui la capacità finanziaria e l’ecosistema.

CyberArk ha sempre creduto che l’accesso privilegiato debba costituire una  parte integrante delle più vaste iniziative di cybersecurity delle organizzazioni. Questo rapporto rafforza questo assunto e rappresenta un’ulteriore conferma della posizione di leadership di CyberArk in tutte le principali aree del mercato e dell’innovazione che hanno un l’impatto sui clienti“, ha dichiarato Marianne Budnik, CMO, CyberArk.

Riconoscimento di rilievo anche di Gartner

Quello ottenuto da parte degli esperti di KuppingerCole Analysts non è stato l’unico riconoscimento per CyberArk negli ultimi giorni.

Si aggiunge infatti al riconoscimento quale leader da parte di Gartner nel suo “Magic Quadrant for Privileged Access Management” in cui è stata posizionata al top per l’abilità nella execution e per la completezza della sua vision.

La “CyberArk Privileged Access Security Solution”, ha osservato l’azienda, rappresenta la soluzione più avanzata nell’assicurare la sicurezza degli utenti privilegiati, di credenziali e segreti sia in ambienti on-premise  che nel cloud, in ambienti DevOps e negli endpoint.

Va considerate, ha evidenziato CyberArk,  che la valutazione di Gartner si basa  sui feedback e sulle valutazioni  fornite da professionisti end-user che hanno adottato, implementato ed usato i prodotti o i servizi di una specifica azienda.

CyberArk è instancabile nel perseguire l’obiettivo della customer satisfaction. Qualsiasi cosa noi si faccia dal punto di vista della innovazione di prodotto e dei servizi è la concretizzazione della nostra mission volta a migliorare la sicurezza dell’utente e dalla volontà di garantire  una user experience di eccezionale livello. Riteniamo che Gartner Peer Insights sia un componente di valore per l’intero  nostro programma inerente i nostri clienti, ha commentato l’ennesimo riconoscimento Marianne Budnik.