Rilasciati da Watchguard i dati sulla sicurezza del Q4 2018

Watchguard, società specializzata nella sicurezza, ha annunciato il nuovo Internet Security Report del Q4 2018. Attenzione alla sexstortion e alle pagine bancarie false

 

I dati relativi alla sicurezza sono di certo allarmanti, anche se non del tutto inattesi.

Dall’ultimo report di WatchGuard emerge infatti che gli attacchi di rete che prendono di mira una vulnerabilità nell’estensione di Chrome per Cisco Webex sono aumentati in modo significativo, arrivando a rappresentare il secondo più comune attacco di rete (mentre era quasi inesistente all’inizio del 2018).

In particolare, ha osservato l’azienda, le campagne di phishing hanno evidenziato  una pericolosa crescita del loro grado di sofisticazione nel corso del quarto trimestre dello scorso anno, che si è caratterizzato con nuovi attacchi che utilizzano metodi avanzati come l’invio di email personalizzate per specifici target con finalità di “sextortion”, e altri attacchi che si basano sulla creazione di pagine web false per il login bancario.

Il report si basa su decine di migliaia di dati provenienti dalle appliance WatchGuard Firebox attive nel mondo, ed esamina i principali malware e attacchi di rete che prendono di mira le imprese del midmarket e le aziende distribuite. In allegato trovate una sintesi delle scoperte emerse in quest’ultimo report.

A questo link il report completo.