100 Gbps NFV per il 5G con A10 Networks

La soluzione virtuale Thunder CFW da 100 Gbps di A10 Networks accelera la transizione verso la Network Functions Virtualization e le reti Future Proof per il 5G

 

A10 Networks, azienda specializzata in soluzioni di Application Visibility Performance and Security, ha annunciato la disponibilità di soluzioni virtuali Thunder Convergent Firewall (CFW) con throughput di 100 Gbps  ideate per erogare servizi sicuri.

Grazie alle performance della soluzione, ha evidenziato l’azienda, Thunder Convergent Firewall è già stato adottato dal principale provider di servizi di telecomunicazioni per le reti 5G nel Medio Oriente.

Il nuovo dispositivo virtuale fornisce 100 Gbps di throughput su singola istanza, attualmente, evidenzia A10,  il più veloce sul mercato, cosa che agevola le transizioni da infrastruttura fisica a infrastruttura virtuale in ambito carrier 5G.

Numerosi i benefici  della soluzione, spiega A10, durante il processo di adattamento delle infrastrutture al 5G. Ad esempio, permette il  consolidamento delle funzioni di rete e dà la capacità di sviluppare infrastrutture virtuali flessibili e scalabili con contenuti  costi di gestione.

In pratica, i Carrier possono scalare i servizi o spostare le funzioni di rete da una sede all’altra per rispondere a esigenze sempre diverse dei clienti.

Ciò che è certo è che le reti 5G comporteranno una serie di nuovi servizi per i clienti, un’esigenza che è emersa da una recente indagine di A10 Networks, che ha evidenziato l’importanza di sicurezza e flessibilità della rete a supporto delle smart cities.

La transizione verso il 5G è ormai alle porte ed i carrier stanno utilizzando sempre più architetture virtuali NFVi per predisporre le reti al 5G.  Thunder CFW permette di consolidare e virtualizzare molteplici funzioni di rete per fornire minore latenza e un TCO più contenuto. Gli operatori delle reti Mobile possono così velocizzare e semplificare la transizione alle infrastrutture 5G con Thunder CFW, leader del settore in termini di scalabilità, flessibilità e performance” ha affermato Yasir Liaqatullah,Vice President of Product Management di A10 Networks.

A livello di dati di targa NFV Thunder CFW 5G-GiLAN prevede:

  • Capacità di sino a a 100 Gbps.
  • Possibilità di unificare  GiFW, CGNAT, la visibilità delle applicazioni e la gestione intelligente del traffico.
  • Funzioni di application visibility L7 basate su DPI che forniscono supporto e conformità alle normative  (LEA).
  • Gestione del traffico intelligente, subscriber aware, per migliorare i modelli di business e fornire servizi differenziati.
  • GTP Firewall con filtraggio SCTP granulare per difendere il mobile core dagli attacchi basati su GTP avviati dalle reti RAN o GRX / IPX.
  • Integrazione con le principali soluzioni di orchestrazione.

A questo, ha spiegato A10, va aggiunta la possibilità di disporre di una capacità on-demand con opzioni software versatili (PNF, VNF, container e bare metal) in ambienti SDN / NFV.