Record OVH nella migrazione a caldo in cloud dei datacenter

In solo 5 settimane migrati da OVH 300 TB di VM; in un solo giorno trasferiti tra due datacenter 23 TB di dati, circa 1 TB all’ora

 

OVH ha raggiunto un importante traguardo nel campo della migrazione dei dati riuscendo a stabilire un record che evidenzia ritenere del tutto inimmaginabile fino a un anno fa.

Nelle scorse settimane infatti l’azienda ha supportato un cliente in Germania nella migrazione a caldo trasferendo in sole 5 settimane circa 300 TB di dati.

Queste performance, ha spiegato, sono state rese possibili tramite il ricorso a HCX, la tecnologia VMware utilizzata nella piattaforma Private Cloud che, oltre a gestire lo spostamento sicuro dei dati, consente una transizione trasparente mediante una connessione di rete tra il datacenter di origine e quello di destinazione tramite un L2 esteso.

La VM inviata a caldo nel Private Cloud di OVH non subisce in sostanza perdite prestazionali in termine di connessione con le altre macchine, con cui interagisce normalmente.

La migrazione a caldo è sbalorditiva e i risultati che abbiamo recentemente raggiunto confermano il grande impegno di OVH nell’innovazione e nella ricerca di soluzioni di ultima generazione per supportare al meglio i clienti”, ha affermato Dionigi Faccenda, Sales Manager Italia, Spagna, NA e LatAm di OVH. “Una migrazione dati è un’attività molto delicata e importante per un’azienda e va preparata a monte con un’attenta valutazione della dimensione del datacenter di destinazione ma anche con un’accurata una stima del tempo di trasferimento e della strategia di migrazione associata ai diversi driver dei datacenter di origine. OVH vanta un’esperienza consolidata nella migrazione sicura dei dati  grazie alla continua ricerca siamo certi di offrire soluzioni sempre più su misura e in linea con le richieste dei nostri clienti”.

Chi è e cosa propone OVH

OVH è un provider mondiale del Cloud hyperscale che propone alle aziende valori e performance nel settore di riferimento. Fondato nel 1999, il Gruppo gestisce attualmente 28 datacenter situati in 12 siti in 4 continenti, implementa la propria rete mondiale in fibra ottica e gestisce l’intera catena dell’hosting.

Tramite questa sua infrastrutture di proprietà esclusiva fornisce strumenti e soluzioni il cui obiettivo è di consentire di migliorare notevolmente le condizioni di lavoro dei clienti, alla data oltre 1,4 milioni su scala mondiale.

Il rispetto per l’individuo e la libertà di accesso alle nuove tecnologie per un ambiente smart, osserva l’azienda, sono tra i valori principali del Gruppo. Da qui il motto con cui si contraddistingue di OVH, “Innovation for Freedom ”.