Lexmark tra i leader globali nei Managed Print and Document Service

Secondo quanto riportato dal IDC MarketScape di IDC, Lexmark è posizionata al meglio per “la trasformazione digitale” delle aziende basata su Cloud, IoT e analisi dei dati

 

Lexmark, attiva nello sviluppo di soluzioni di imaging, è stata posizionata tra i Leader dall’istituto di ricerca di mercato IDC nel suo “IDC MarketScape: Worldwide Contractual Print and Document Services Hardcopy 2018–2019 Vendor Assessment” (doc # US44387318, Dicembre 2018).

In dovuta sintesi, Lexmark è inserita tra i leader negli IDC MarketScape che, nel corso degli anni, hanno preso in considerazione i servizi documentali e di stampa gestiti, quelli di workflow e i servizi di stampa sicura.

L’ultimo rapporto cita in proposito come Lexmark, evidenzia l’azienda, risulti “posizionata al meglio per supportare e gestire in modo efficace gli ambienti del cliente e favorire una trasformazione digitale reale”.

Significativo nel giudizio espresso da IDC appare che nel posizionare Lexmark tra i leader, il report affermi: “Lexmark continua a differenziarsi dai competitor grazie al proprio approccio al mercato verticale e a un’offerta completa di servizi globali”.

Lo studio, peraltro, aggiunge, “attraverso investimenti in cloud, IoT e analisi dei dati, Lexmark sta dando vita a una piattaforma di servizi a 360° progettata per stare al passo con le dinamiche di uno spazio di lavoro in continua evoluzione”.

Ampie competenze in mercati verticali

L’IDC MarketScape suggerisce alle aziende, rimarca la società di gestione documentale, di considerare Lexmark “quando sono in cerca di competenze verticali in un ampio ventaglio di mercati e applicazioni”, così come quando “valutano programmi che si focalizzano su aree quali infrastruttura di stampa, sicurezza e ottimizzazione dei processi”.

“Studiamo appositamente hardware, soluzioni e servizi, così come sistemi perfettamente integrati, che siano in grado di creare un ambiente di stampa più semplificato, sicuro e produttivo”, ha dichiarato Allen Waugerman, senior vice president e chief technology officer di Lexmark.

Un riconoscimento a Lexmark viene però dallo stesso mercato, oltre che dagli analisti dello stesso, che vede l’azienda avere un tasso di rinnovi dei contratti di servizi di stampa gestita pari al 95%.