Quali sono gli obiettivi degli investimenti nel cloud?

Perché si dovrebbe investire nel cloud: non solo per ridurre i costi ma anche per aumentare l’agilità. Lo spiega SAP

 

Le indicazioni provenienti dal mercato e del mondo aziendale sono chiare. Cresce costantemente il numero delle aziende che investono nel cloud e che si rendono conto che è molto più di un semplice trend digitale o una leva importante per il continuo ridimensionamento dei costi IT. Si tratta infatti, evidenzia By Dan Lahl, Global VP, SAP Cloud Platform Marketing, di un’importante opportunità di business per innovare rapidamente nei confronti del mercato, e della concorrenza viene da aggiungere, e che permette anche di raggiungere livelli maggiori di flessibilità, scalabilità ed efficienza nelle usuali operation.

In sostanza, le cifre mostrano che sia i responsabili IT sia i responsabili delle linee di business riconoscono i numerosi vantaggi commerciali e competitivi derivanti dal passaggio da tecnologie on-premise a cloud.

E sono cifre di tutto rispetto. Si prevede che gli investimenti in cloud computing aumenteranno fino a 162 miliardi di dollari nel 2020, con un CAGR del 19%. E’ un valor che riflette non solo la realtà del mercato, che sta evolvendo verso un nuovo modello di consumo del software, ma soprattutto il bisogno di essere agili, caratteristica sempre più richiesta dalle aziende in seguito alle pressioni competitive del mercato.

Impegno crescente dalle PMI all’Enterprise

A livello operativo e di mercato non solo le piccole e medie imprese sono più dinamiche e più aperte alle nuove tecnologie, ma anche le grandi multinazionali stanno ottenendo importanti vantaggi dall’adozione del cloud, ad esempio nella gestione di ambienti complessi che diventano più flessibili.

In particolare, mentre le aziende sviluppano, migliorano e integrano nuove applicazioni, le piattaforme cloud offrono nuove facilità e funzionalità avanzate per lo sviluppo, il test e la distribuzione di app aziendali che permettono all’organizzazione di ottenere velocemente un vantaggio competitivo.

Ma cosa è che cosa rende il cloud così attrattivo?

Per una rapida analisi di come il cloud permette a un’azienda di raggiungere i propri obiettivi con successo, osserva SAP, ecco alcuni dei principali benefici ottenibili:

Apertura

Con un’infrastruttura aperta basata sul cloud, le aziende possono aumentare la produttività e ridurre i costi di sviluppo delle applicazioni. Ad esempio, possono accelerare il time-to-market per progetti, campagne, ecc. sfruttando diverse tecnologie, o possono disegnare modelli di progettazione e opzioni multi-cloud per l’implementazione. Possono anche creare valore per il business in una varietà di scenari di sviluppo di applicazioni, sia tramite Java, Node JS, sia nel caso ABAP di SAP, tutti basati su standard aperti come Cloud Foundry, Kubernetes, Knative, Istio, Open service Brokers e molti altri progetti.

Integrazione e orchestrazione

Avere accesso alle integrazioni e alle innovazioni aperte con le API è una delle risorse più importanti durante lo sviluppo delle applicazioni. Le organizzazioni sono in grado di accedere a risorse digitali semplici, sicure e scalabili tramite API su una piattaforma cloud. In breve, le aziende possono gestire la logica di business senza uno sviluppo iniziale. Inoltre, i responsabili più lungimiranti di LOB e IT non richiedono ai fornitori di servizi cloud solo la gestione delle API, ma API preinstallate e strumenti di workflow integrati che consentono una rapida implementazione per le nuove funzionalità delle app.

Dati e Analitiche

L’utilizzo di un modello basato su cloud con dati e analitiche permette alle aziende di ottenere informazioni utili da enormi volumi di dati, tra cui quelli non strutturati, streaming, IoT e Big Data. Il mondo del cloud analytics richiede l’accesso ai dati in tempo reale, non avendo il lusso delle finestre batch che preparano report statici. Va anche considerato che avere un approccio “always-on” è ciò che contraddistingue un’azienda avanzata da una che rischia di perdere mercato.

Accessibilità

Non ultimo, va considerato che nel cloud le nuove tecnologie possono essere sfruttate per migliorare i processi e le funzionalità di business con efficienza e maggiore coinvolgimento degli utenti. L’Intelligenza Artificiale e il Machine Learning non esistono in un universo a sé stante, ma hanno successo come funzionalità incorporate in app esistenti e nuove che generano innovazione e automazione.

Più flessibilità, agilità e meno costi

In sintesi, le aziende continuano ad adottare piattaforme cloud perché grazie a esse possono raggiungere nuovi livelli di scalabilità e flessibilità. Quando l’IT di un’azienda avvia la transizione verso il cloud ottiene in pratica nuovi livelli di agilità e innovazione e apre le porte alla crescita, alla disponibilità di una vasta gamma di dati, ad analitiche in tempo reale, a sviluppo e implementazione rapidi, a cui si aggiungono risparmi sensibili sui costi.