CyberArk al top nella gestione delle identità privilegiate

CyberArk riconosciuta tra i leader nel Privileged Identity Management da una società di ricerca indipendente

 

La società di analisi Forrester Research ha pubblicato “The Forrester Wave: Privileged Identity Management, Q4 2018” – un report che ha analizzato gli 11 fornitori più quotati del settore, tra i quali, ha evidenziato la società, CyberArk è stata riconosciuta leader.

La società specializzata nel management degli utenti privilegiati ha osservato come il report sia di alto valore per le organizzazioni globali che necessitano di una guida che le aiuti nel decidere cosa acquistare e le supporti nel definire la loro strategia per quanto concerne gli account privilegiati on premise o nel cloud.

L’importanza della scelta della corretta strategia e di relativi prodotti è strettamente dipendente dal fatto che a seguito dei crescenti investimenti effettuati nella migrazione al cloud, nel DevOps e nell’Internet of Things (IoT), nonché in altre aree emergenti a livello industriale come la automazione basata su processi robotici, la superficie di attacco si sta espandendo esponenzialmente.

In questo complesso e variegato processo di digitalizzazione la gestione oculata e sicura delle identità privilegiate, mette in guardia CyberArk, diventa cruciale al fine di rafforzare la postura aziendale e organizzativa per quanto concerne la sicurezza e migliorare la gestione del rischio.

Secondo il report, CyberArk dispone di una gestione delle password sicura, di gestione delle sessioni, di analitiche privilegiate dei rischi, nonché del più ampio supporto DevOps di qualsiasi altro dei produttori valutati da Forrester Wave.

In particolare, osserva l’azienda, CyberArk si posiziona al top nelle categorie quali il portfolio di soluzioni e la presenza sul mercato ed ha ottenuto il massimo punteggio possibile, tra altre voci, per quanto concerne la customer satisfaction, il cloud, il supporto DevOps e dei Container.