NetApp annuncia nuovi servizi di edge, core e cloud che concretizzano l’AI

I nuovi servizi, basati sulla sua diffusa e consolidata Data Fabric, permettono alle aziende di aumentare il proprio vantaggio competitivo grazie all’AI

 

NetApp, ha annunciato ONTAP 9.5, MAX Data, StorageGRID SG6060, NetApp Solution Support for FlexPod e Flash Performance Guarantee.

I 4 nuovi servizi e soluzioni dati estendono ulteriormente NetApp Data Fabric a livello di edge, core e cloud e hanno l’obiettivo dichiarato di consentire alle organizzazioni di concretizzare e far leva sulle promesse dell’intelligenza artificiale.

Le premesse ci sono tutte. Secondo un report di Gartner, ad esempio, l’AI sarà una delle cinque priorità di investimento più importanti per oltre il 30% dei CIO entro il 2020, mentre IDC afferma che quasi il 75% degli sviluppatori si dedicherà alla definizione di funzionalità AI nelle proprie app.

Tuttavia, anche se le aziende pianificano di utilizzare l’AI per creare opportunità di business nuove e innovative alimentate da dati diversificati, distribuiti e dinamici, spesso scoprono che i loro dati più utili sono intrappolati in silos, ostacolati dalla complessità e troppo costosi da sfruttare per applicazioni AI.

“Con la velocità e il volume di dati ora generati e gestiti attraverso dispositivi e sensori IoT, data center on-premise e ambienti di cloud ibrido, disporre di un Data Fabric esteso tra edge, core e cloud è essenziale per il successo dell’AI”, ha affermato Joel Reich, EVP Storage Systems & Software presso NetApp.

  

Joel Reich – NetApp

Far leva sullo storage per una gestione ottimale dei dati per l’AI

 Il software NetApp ONTAP 9.5 aiuta le aziende a modernizzare i propri servizi dati con soluzioni che offrono un’integrazione del cloud leader del settore, più elevate performance all-flash e una maggiore efficienza e semplicità.

In particolare, automatizza il tiering di set di dati con scalabilità di petabyte per gli archivi di oggetti nel cloud oppure on-premise e riduce i costi di implementazione di soluzioni per la business continuity multisito.

MAX Data consente invece di incrementare le performance applicative senza dover riscrivere il codice dell’applicazione. MAX Data è anche una soluzione che sfrutta la memoria persistente nei server per offrire una latenza estremamente bassa simile alla memoria e una capacità simile alla tecnologia flash.

Per il settore in forte sviluppo dell’IoT NetApp fornisce funzionalità di gestione dei dati al top del settore e il supporto di soluzioni per sfruttare fonti di dati in crescita con performance e scalabilità virtualmente illimitate, alimentando, formando e utilizzando applicazioni di apprendimento automatico, apprendimento approfondito e AI con un elevato consumo di dati.

In particolare, NetApp StorageGRID SG6060, risponde alle esigenze di carichi di lavoro dalle performance elevate e con alta concorrenza per ambienti di apprendimento automatico, big data analytics e IoT.

A questo si aggiunge NetApp Solution Support for FlexPod. Include anche il software NetApp Converged System Advisor (CSA), che semplifica le operazioni e il lifecycle management di FlexPod.

Il monitoring e la gestione CSA di livello superiore con una vista a riquadro singolo della salute del sistema consentono di ridurre i tempi di risoluzione degli incidenti di supporto.