Business continuity a misura dell’azienda con Lenovo

In due minuti Roberta Marchini, responsabile del team tecnico di prevendita del Lenovo Data Center Group, illustra la ricetta per garantire l’operatività

La business continuity dovrebbe essere un concetto molto semplice e ben chiaro per il management aziendale, che di business si occupa. Viene da pensare che l’imprenditore consideri la business continuity un’ovvietà. Ma non è affatto scontato che la propria impresa sia in grado di mantenere livelli adeguati la produttività o, addirittura, la produzione stessa di beni o servizi.

Proprio in una nazione come l’Italia, dove terremoti, alluvioni e altri disastri ambientali sono purtroppo frequenti, manca una cultura della business continuity. Manca, cioè una strategia da attivare in caso di necessità. Per esempio, molte sono le imprese che non hanno strategie consolidate per il backup dei dati e per il ripristino delle infrastrutture in seguito a incidenti di varia natura.

Ciononostante, tutti hanno ascoltato al telegiornale dell’attacco di massa WanaCry, i cui autori chiedevano il pagamento di un riscatto per “liberare” i dati bloccati dall’attacco. Una corretta procedura di backup mette al riparo da queste minacce, causando “solo” una perdita di tempo. Con poco più si può evitare anche quello. Forse, casi come questo riescono a dare una scossa e il pensiero di doversi tutelare si affaccia in primo piano.

A onor del vero ci sono alcune categorie di imprese grandi o medio grandi, per le quali la business continuity è un concetto acquisito, come è il caso delle banche, degli operatori telefonici o delle utility. Sono settori in cui business continuity e disaster recovery rientrano nei requisiti normativi.

Questo, però, porta spesso a pensare che siano pratiche pensate solo per le aziende più grandi e, soprattutto, che solo le imprese più grandi si possano permettere. In effetti, replicare interi data center è piuttosto, ma le tecnologie di virtualizzazione e il cloud hanno ridotto moto il gap.

Business Continuity con possibilità di scelta

In realtà è possibile realizzare soluzioni differenti per ciascuna tipologia d’azienda. Lenovo lo fa con un approccio consulenziale e con la libertà di poter lavorare con tutti i principali vendor di tecnologie, come ci spiega nel video Roberta Marchini di Lenovo.

Gaetano Di Blasio ha lavorato presso alcune delle principali riviste specializzate nell’ICT. Giornalista professionista, è iscritto all’ordine dei giornalisti della Lombardia ed è coautore di rapporti, studi e Survey nel settore dell’ICT. Laureato in Ingegneria.