Commvault e IBM in partnership per la protezione dei dati on-premise e nel cloud

L’accordo permette alle aziende di semplificare gestione, protezione, backup e recovery delle informazioni, il loro trasferimento e indicizzazione, sia on premise che nel cloud

 

Commvault, attiva nella protezione dei dati e nella gestione delle informazioni, ha annunciato una nuova partnership con  IBM che le permetterà di  fornire un servizio gestito basato sul portfolio di soluzioni software Commvault per la gestione e protezione dei dati. Sulla base di questa collaborazione, gli IBM Business Resiliency Services potranno vendere  ai loro clienti una singola piattaforma per la gestione, il backup, il ripristino, la migrazione e l’indicizzazione dei i dati, collocati sia on-premise che nel cloud.

La collaborazione deriva dalla esigenza da parte delle aziende di dotarsi di una piattaforma di gestione e protezione dei dati atta a ridurre la complessità dei propri ambienti IT.

E’ un dato di fatto, osserva la società, che la crescita dell’economia digitale sta aumentando questa complessità e il volume e la tipologia di dati, mentre allo stesso tempo sta incrementando anche il numero di ransomware sofisticati e altre minacce alla sicurezza.

Inoltre, il GDPR e altre normative legate alla privacy, unite alla diversità di ambienti IT che includono differenti infrastrutture on premise e molteplici servizi cloud, stanno creando serie difficoltà alle aziende.

A seguito dell’accordo, i clienti degli IBM Business Resiliency Services potranno accedere ai servizi Commvault  e avere a disposizione nuove modalità per mantenere la continuità di business, ottimizzare le attività IT, ridurre i rischi legati a compliance normativa e cybersecurity e utilizzare i dati come un reale strumento di business.

«Questa nuova partnership mette a disposizione degli specialisti degli IBM Business Resiliency Services la piattaforma di data management di cui necessitano per risolvere le numerose problematiche di resilienza IT che i loro clienti si trovano ad affrontare nel loro percorso verso nuovi ambienti hybrid cloud». ha dichiarato Owen Taraniuk, Head of Worldwide Partnership and Market Development di Commvault.