Disaster Recovery vicino al punto zero con Arcserve

La soluzione  soddisfa i requisiti RTO/RPO senza H/W aggiuntivo. E’ stata ideata per gli utenti in cloud che non dispongono di WAN con ampia larghezza di banda

 

Arcserve ha presentato una soluzione che ha l’obiettivo di assicurare punti di recupero in cloud vicini al punto zero. Disponibile tramite Arcserve UDP Cloud Direct, la soluzione di Disaster Recovery direct-to-cloud as a service (DRaaS) e Backup as a service (BaaS), è volta a colmare un gap di mercato per le imprese che richiedono una diminuzione dei tempi di inattività del servizio, e al tempo stesso alte performance a prezzi contenuti.

Fino ad oggi, molte aziende dovevano scegliere tra fornitori in grado di offrire tempi di ripristino rapidi rispetto a quelli che garantivano il recupero dei dati solo dopo giorni, preferendo inevitabilmente chi assicurava la disponibilità continua del sistema, a discapito però di una elevata complessità di gestione e di costi spropositati.

Con la nuova release di Arcserve, le organizzazioni possono invece eliminare il rischio di perdita di dati, riducendo a pochi minuti, evidenzia l’azienda, i tempi di ripristino sfruttando l’agilità del cloud.

Tecnicamente la soluzione combina le funzionalità di replica con la nuova tecnologia cloud e i data center ottimizzati per DRaaS, e  si indirizza a soddisfare gli obiettivi di chi richiede un passaggio dalla pura velocità di ripristino alla rilevanza dei dati da recuperare.

«Oggi le aziende non sono protette da perdite di fatturato dovute a tempi di fermo o interruzioni, questa è la realtà», ha dichiarato Tom Signorello, CEO di Arcserve. «Sebbene il ripristino rapido dei sistemi sia un ottimo primo passo, le imprese devono ancora riconciliare la perdita di dati da sistemi e applicazioni che, nella maggior parte dei casi, si prolunga per ore o giorni. Con questa release, abbiamo realizzato una soluzione che nessun altro vendor ha mai sviluppato: combiniamo la facilità d’uso di un singolo servizio con i più ridotti RTO e RPO del cloud e lo offriamo in una soluzione conveniente per le medie imprese senza requisiti hardware on-premise».

Come soluzione di backup-to-failback nata esclusivamente in cloud, la nuova versione di Arcserve non richiede appliance, ma trasferisce i dati direttamente a, da e tra lo storage cloud.

In pratica Arcserve UDP Cloud Direct DRaaS è ottimizzato sia per aziende di medie dimensioni decentralizzate che richiedono una soluzione cloud senza hardware locali, che per le imprese che hanno bisogno di una configurazione a prescindere dalla complessità della rete.

Per quanto concerne il servizio, Arcserve UDP Cloud Direct è disponibile in tutto il mondo attraverso la rete globale di partner dell’azienda e soddisfa i requisiti aziendali universali per la riservatezza dei dati e la conformità con i Data Center in Nord America e i nuovi ubicati nel Regno Unito.