Fujitsu alla guida in Europa per la sicurezza dell’IoT

Fujitsu assume la guida tecnica di un progetto europeo destinato a rafforzare la sicurezza dell’IoT

 

Fujitsu ha annunciato la propria partecipazione nel ruolo di technical lead a un nuovo progetto di innovazione finanziato dall’Unione Europea per promuovere la sicurezza in ambito IoT – “Predictive Security for IoT Platforms and Networks of Smart Objects (SecureIoT)” – che ha lo scopo di proteggere meglio il mondo digitale attraverso l’automazione della gestione del rischio dei sistemi Internet of Things (IoT) nel settore automotive, nell’industria, nella sanità e nelle infrastrutture critiche.

Il progetto europeo affronta il problema della diagnosi e della minimizzazione dei rischi di sicurezza alla periferia delle reti, dove l’enorme eterogeneità dei dispositivi IoT e l’assenza di struttura nelle loro policy richiedono nuovi approcci basati sull’automazione e sull’intelligenza artificiale.

Nel quadro del programma Horizon 2020, dunque, Fujitsu e altri 13 partner di nove Paesi europei daranno congiuntamente vita a soluzioni destinate a proteggere sistemi e robot da comportamenti dolosi con l’obiettivo di incrementare il livello di protezione complessivo dell’industria, dei consumatori e della società nel suo insieme

Proteggere la nuova generazione di servizi IoT

 Il progetto riguarda un’iniziativa congiunta di Fujitsu e altri leader globali nella cybersicurezza e nei servizi IoT e ha lo scopo di proteggere la nuova generazione di sistemi IoT dinamici decentralizzati. I partner del progetto svilupperanno una serie di servizi di sicurezza data-driven end-to-end aperti e scalabili imperniati intorno al concetto di sicurezza IoT predittiva – per prevedere il comportamento di sicurezza degli oggetti IoT attraverso l’intelligenza artificiale e i Big Data – e appronteranno casistiche di utilizzo Industry 4.0 realistiche.

Le soluzioni e le raccomandazioni che scaturiranno dal progetto serviranno a guidare provider di piattaforme IoT, integratori di soluzioni IoT e fabbricanti di apparecchiature IoT nella protezione dei rispettivi prodotti e servizi in linea con i requisiti di sicurezza presenti e futuri.

La leadership tecnica del progetto finanziato dall’Unione Europea è stata assegnata, come sopra evidenziato, a Fujitsu per la sua leadership globale nell’IoT. Tra gli altri fattori che hanno contribuito alla scelta di Fujitsu per il ruolo di technical lead vi sono le sue attività Industry 4.0 e il nuovo Industry 4.0 Competency Center di Monaco di Baviera che riunisce il know-how nell’industrial IoT, la tecnologia di piattaforma IoT, la gestione dei dispositivi, i servizi e l’esperienza nella produzione che Fujitsu può vantare.

Il Competency Center mette a disposizione risorse significative, compresi circa 300 esperti in Europa e altri in Giappone, per guidare i clienti dalla definizione di un progetto al collaudo della prova concettuale fino al rollout dei deployment completi.